TUTTOWRESTLING HOMEPAGE
 
USERNAME PASSWORD     RICORDAMI REGISTRATI
 
 20.8 SUMMERSLAM 2018 REPORT
 19.8 WWE NXT Report
 20.8 Impact Wrestling Report
 19.8 WWE Main Event Report
 19.8 Wrestling Cafe
 19.8 Lucha Underground Report
 18.8 WWE Planet
 
 





 
 
 
SmackDown Live - Quick recap 06-02-2018
07/02/2018 06:56:00 by Aldo Fiadone
 
[Indietro]

A causa di alcuni problemi tecnici abbiamo provveduto alla realizzazione del quick recap per lepisodio odierno di SmackDown Live.
Il report dello show sar disponibile nel corso della giornata; ci scusiamo per il disagio.

- Shane McMahon e Daniel Bryan aprono lo show con un promo, i due vengono raggiunti da AJ Styles per parlare della situazione che li vede contrapposti a Kevin Owens e Sami Zayn.
Concluso il promo, AJ Styles incrocia Shinsuke Nakamura nel backstage con questultimo che afferma di sconfiggerlo a WrestleMania.

- Charlotte Flair sconfigge Liv Morgan.

- The Bludgeon Brothers sconfiggono due atleti locali in pochi minuti.
A fine match hanno un faccia a faccia con gli Usos.

- Daniel Bryan svela la SmackDown top 10 list:
1. AJ Styles
2. Charlotte
3.Nakamura
4. Naomi
5. Bobby Roode
6. New Day
7. Usos
8. Becky Lynch
9. Randy Orton
10. Tye Dillingher

- Bobby Roode sconfigge Rusev e mantiene il titolo degli Stati Uniti. A fine match Roode viene attaccato da Rusev ed Aiden English per poi essere tratto in salvo da Randy Orton che per colpisce tutti con una RKO.

- Viene annunciato il ritorno di Dolph Ziggler che la prossima settimana affronter Baron Corbin.

- Sami Zayn sconfigge Kevin Owens per squalifica causata da AJ Styles. A fine match Daniel Bryan annuncia che i tre daranno vita ad un triple threat match valido per il WWE Championship in quel di WWE Fastlane 2018.

   

Questo sito non in alcun modo affiliato con alcuna organizzazione professionistica.
I nomi dei programmi, dei lottatori e dei marchi WWE e TNA sono propriet delle rispettive federazioni.
Copyright 2018 - Tuttowrestling.Com - P. IVA n 08331011000

Cambia le Impostazioni Privacy

TUTTOWRESTLING HOMEPAGE