WWF IN YOUR HOUSE 28 - BACKLASH

The Ministry of Darkness (The Acolytes & Midian) sconfiggono The Brood (Gangrel, Edge & Christian) via Bradshaw's Lariat
Il match è molto intenso e combattuto con molto lavoro di squadra da parte di entrambi i teams contendenti. la svolta avviene quando Viscera, improvvisamente arrivato a bordo ring esegue un bodyspalsh su Christian ributtandolo al centro del ring e favorendo l'esecuzione di un lariat vincente da parte di Bradshaw

Nel backstage viene mostrato l'arrivo nell'arena di The Rock il quale porta con sè, strisciandola per terra, la 'Stone Cold' Belt.

Al Snow sconfigge Hardcore Holly per schienamento
--Al Snow conquista il WWF Hardcore Title

Il match si trasferisce quasi immediatamente fuori dal ring, prima nel corridoio che congiunge gli spogliatoi al ring, poi nel backstage, quindi nel parcheggio con passaggi anche tra i cassonetti dell'immondizia e addirittura all'interno di un pullman di regia. Quindi ricoprendo il percorso all'interno il match ritorna sul ring dove Al Snow riesce ad ottenere un insperata vittoria quando schiena Holly dopo averlo messo KO con la sua Head

Nel backstage viene mostrato l'arrivo di Steve Austin

In un altra zona del backstage avviene una specie di summit tra tutti i componenti del Ministry dove Undertaker annuncia che prima della fine della serata una tragedia sarà portata a termine

The Godfather (con le sue Girls) sconfigge Goldust (con The Blue Meanie) via Pimp Drop
--The Godfather conserva il WWF Intercontinental Title

Solita spettacolosa entrata delle girls del Godfather acclamate come sempre dal pubblico americano. The Godfather non offre le sue girls all'avversario in cambio del suo ritiro perchè dice che lui non piace al loro. Il match si svolge sull'equilibrio fino a quando Goldust tenta di barare usando della polvere bianca. Succede però che è lui a riceverla negli occchi anzichè il suo avversario. Goldust è accecato ed inizia a picchiare Blue Meanie credendo fosse Godfather, arrivando addirittua ad eseguire sul suo povero assistente lo Shattered Dream. Goldust ha un leggero risveglio quando colpisce Godfather con un supercalcio, ma Blue Meanie inavvertitamente interrompe il conteggio. Ne approfitta così il campione in carica eseguendo il Pimp Drop che vale vittoria e conservazione del titolo Intercontinentale

Nel backstage intanto Michael Cole tenta di intervistare il neo campione hardcore Al Snow, il quale risponde soltanto di essere stato certo sin dall'inizio di poter conquistare il titolo, poi continua a litigare con Head su di chi fossero i meriti della vittoria su Holly

The New Age Outlaws sconfiggono The Canadian Country (Jeff Jarrett & Owen Hart, con Debra)
--The NAO diventano #1 contender al WWF Tag Team Title
I New Age Outlaws eseguono la loro solita spettacolare introduzione riscuotendo un autentica ovazione tra il pubblico. Jarrett e Owen Hart entrano accompagnati da una Debra in splendida forma e praticamente seminuda. Road Dogg chiede a Debra di far vedere quello che tutto il pubblico vorrebbe vedere: le sue tette. Debra non ci pensa due volte e sembra assecondare il desiderio di Road Dogg e del pubblico ma Jarrett si intromette rimandando Debra all'angolo e dando inizio al match. Dopo un inizio parzialmente favorevole a Jarrett e Hart, finalmente Billy Gunn riesce ad ottenere il cambio da Road Dogg ed inzia a fare piazza pulita degli avversari concludendo vittoriosamente il match schienando Owen Hart. I New Age Outlaws affronteranno così i campioni di coppia Kane ed X-Pac nello speciale WWF SmackDown in programma giovedì prossimo 29 Aprile

Nel backstage Michael Cole intervista Shane McMahon che sarà l'arbitro del match Austin vs. The Rock che nell'ora precedente l'inizio del ppv, ovvero durante Sunday Night Heat è stato sanzionato sia un No Holds Barred Match. Cole chiede a Shane se sia in grado di garantire l'imparzialità durante tale match. Shane dà la sua parola, giurando sull'onore di suo nonno, Vince K. McMahon Sr. Cole puntualizza che suo padre sia presente nell'arena. Shane ribadisce che Vince McMahon nonè suo padre, è solo Vince e che comunque dovrà restare fuori dai giochi ed assistere all'evento dal suo palco d'onore e basta. Shane infastidito allontana in malo modo Cole.

Kevin Kelly è intanto nello sky box dove Vince McMahon è in compagnia della figlia Stephanie e di alcuni poliziotti. Kelly chiede a McMahon cosa ne pensi del giuramento fatto da suo figlio nel nome di suo padre. McMahon sta per parlare quando Stephanie prende la parola dicendo che se Shane ha dato la sua parola nel nome del loro nonno sicuramente la manterrà. Vince McMahon invece dice che due settimane prima, Shane ha commesso un grosso sbaglio schiaffeggiandolo in diretta tv, ma non mantenendo la parola data sull'onore di suo padre McMahon Senior, ne commetterebbe uno sicuramente più grande

Bolier Room Brawl: Mankind sconfigge 'The Big Show' Paul Wight
The Big Show entra nel locale caldaia (boiler room) e all'improvviso balza fuori Mankind. Inizia una vera e propria battaglia furibonda tra i due con utilizzo di barre d'acciaio, tavole di legno, lastre di vetro ed altri corpi contundenti. Il risultato di tutto ciò è subito visibile, soprattutto su Mankind che ha una mano letteralmente sanguinante, mentre Wight è ferito leggermente alla fronte. L'epilogo del match avviene quando Mankind riesce a sotterrare Wight sotto un numero incredibile di tubi d'acciaio. A Mankind non resta che uscire dalla caldaia per aggiudicarsi la vittoria. Ma non è finita: non appena punta il piede fuori dal locale caldaia Mankind viene aggredito da Bossman e Test e viene trascinato di nuovo all'interno della boiler room dove intanto Wight era appena riuscito a riemergere dalla coltre di tubi d'acciaio. Era lo stesso Wight a colpire duramente Bossman mentre Mankind estraendo Mr.Socko eseguiva la mandible claw su Test

Michael Cole intervista HHH e Chyna a proposito dell'imminente match con X-Pac. Sia Chyna che HHH puntualizzano che è stato lo stesso X-Pac a volere quell'incontro a tutti i costi e che comunque pagherà tutte le conseguenze visto che c'è un 'ordine d'esecuzione' da portare a termine nei suoi confronti

HHH sconfigge X-Pac via Pedegree
HHH ha una nuova musica d'ingresso. Nelle prime fasi del match X-Pac ha una grossa opportunità di chiudere il match eseguendo il Bronco Buster su HHH ma Chyna lo distrae e X-Pac atterra sulla corda anzichè su Helsmley. In una fase successiva dopo che HHH sembrava in grado di chiudere il match a suo favore, X-Pac esegue l'X-Factor su HHH ma l'arbitro è KO colpito in precedenza dallo stesso X-Pac. All'improvviso, sempre con l'arbitro KO arriva sul ring Kane il quale esegue due chokeslam, uno per HHH, e un altro, tra l'ovazione del pubblico, su Chyna. Kane posiziona sia HHH che Chyna in un angolo del ring e stavolta per X-Pac eseguire il Bronco Buster su entrambi è un gioco da ragazzi. Ma HHH non è finito e quando X-Pac gli volta le spalle viene colpito dal pedegree che risulta a lui fatale assegando la vittoria a HHH.

The Undertaker (con Paul Beraer) sconfigge Ken Shamrock via Tombstone
Appena suona la campana che sancisce l'inizio del match i due contendenti iniziano ad affrontarsi a muso duro con ripetuti reciproci scambi di colpi. Il tono del match scende però quasi subito ed il pubblico non esita a manifestare il suo dissenso sotto forma dei classici cori 'Boring,Boring'. Ad un certo punto Shamrock sembra sul punto di portare a casa la vittoria quando riesce a sottomettere nella Ankle Lock Undertaker, ma mentre Beraer distrae l'arbitro Earl Hebner ecco giungere Bradshaw armato di mazza da baseball, che non esita a colpire Shamrock mettendolo KO. Per Undertaker è un gioco da ragazzi eseguire la Tombstone che gli assicura la vittoria

Fuori dall'arena intanto Vince McMahon bacia sua figlia Stephanie alla quale dice di salire nella loro limousine dove alla fine della serata entrambi partiranno alla volta di Hartford, Connecticut, sede dell'edizione del giorno successivo di Raw Is War. Vince dice di aspettare da sola in auto, perchè lui ha una cosa da sbrigare. Vince entra di nuovo nell'arena mentre l'auto viene guardata a vista da numerosi poliziotti

No Holds Barred Match: Stone Cold Steve Austin sconfigge The Rock via Stunner
--Steve Austin conserva il WWF World Title e prende possesso della sua 'Stone Cold' belt

The Rock entra nell'arena indossando la cintura di Stone Cold. The Rock conserva la cintura nelle mani dell'arbitro speciale Shane McMahon il quale ordina ad un addetto a bordo ring di portare la cintura al sicuro nel suo ufficio. Solita entrata trionfale per Steve Austin che però appena varcata la soglia d'ingresso si scaglia contro The Rock. Il match non inizia nemmeno sul ring, ma violenti scambi di colpi avvengono lungo il corridoio d'entrata ed addirittura l'attrezzatura luminosa posizionata all'ingresso del corridoio viene divelta, prima dalla caduta di Austin e poi dalla caduta di Maivia. I due si riavvicinano al ring, con Shane che sembra, almeno fino a questo punto di non parteggiare per alcuno. Austin viene fatto oggetto della Rock Bottom proprio sopra il tavolo degli annunciatori di lingua spagnola, Carlos Cabrera e Tito Santana. Addirittura The Rock ruba cuffie e microfono a Cabrera iniziando il suo solito show verbale. Shane allunga una sedia a The Rock ma Austin respinge l'assalto. I due continuano a lottare in mezzo al pubblico. Ancora Maivia protagonista quando si impossessa di una telecamera ed inizia a riprendere Austin mentre lo insulta stando in piedi sopra il tavolo degli annunciatori americani, Jim Ross e Jerry Lawler. Austin esegue una Stunner proprio sul tavolo e The Rock precipita con tanto di telecamera ancora sulla sua spalla. Il match ora finalmente è sul ring dove un primo tentativo di Stunner va a vuoto. The Rock ne approfitta per spingere Austin addosso a Shane quindi ad mettere a segno una Rock Bottom. Austin riesce ad uscirne, a questo punto Shane McMahon afferra la cintura di campione del mondo (non quella con il teschio fumante) e tenta di colpire Austin al volto, ma invece colpisce The Rock che va KO. Austin lo ricopre e Shane esegue il conteggio: 1.....2.... Shane si alza in piedi scende dal ring e mostra entrambie le dita medie ad Austin. Proprio in quel momento Vince McMahon entra in scena, portando con sè la cintura del teschio fumante di Steve Austin. Vince colpisce il figlio Shane con la stessa cintura, mandandolo KO, quindi fa cenno all'arbitro Earl Hebner di salire sul ring. Dopo pochi istanti Steve Austin mette a segno la Stunner decisiva che vale la vittoria, mentre Vince McMahon gli consegna nelle sue mani la cintura del teschio fumante, finalmente ora in suo possesso.

Nel frattempo le immagini si spostano all'esterno dell'arena dove la limousine con a bordo Stephanie McMahon è ancora in attesa. Improvvisamente alcuni addetti alla sicurezza fanno cenno all'autista di allontanarsi in fretta e furia. Stephanie McMahon dall'interno dell'auto chiede all'autista di fermarsi ad aspettare suo padre. Con immensa sorpresa l'autista si volta verso Sthephanie, la quale scopre che al volante dell'auto c'è proprio Undertaker, il quale con voce sarcastica chiede a Stephanie 'Dove devo andare?'.

Le immagini ritornano all'interno dell'arena dove Steve Austin sta festeggiando la vittoria alla sua solita maniera, brindando con fiumi di birra, mentre Vince McMahon, ignaro di quanto sia successo alla figlia assiste alla festa di Austin

 

Solito buon pay per view nello stile WWF, con quasi tutti gli incontri interessanti.
La mia valutazione:8/10
 

Kiniluca

setstats 1