WWE BACKLASH 2004
Edmonton, Canada - 18 Aprile 2004

Dopo la sigla e i consueti fuochi d’artificio Jim Ross e Jerry “The King” Lawler ci danno il benvenuto al “Rexall Place” di Edmonton, Alberta, Canada, per il primo PPV del 2004 esclusivamente dedicato al roster di Raw, WWE Backlash. Al tavolo dei commentatori spagnoli, come sempre, Carlos Cabrera e Hugo Savinovich.

One on One Match

Shelton Benjamin vs. Ric Flair

Il match d’ apertura vede competere Shelton Benjamin e “The Nature Boy” Ric Flair. Benjamin comincia subito atterrando Flair con una presa alle gambe, Flair tocca le corde e Benjamin è costretto ad interrompere la mossa. Benjamin prova delle prese di lotta greco-romana a centro ring ma Flair è sempre abile a liberarsene toccando le corde. Flair spintona Shelton che risponde con uno schiaffo in faccia al Nature Boy. Flair porta Shelton all’angolo e lo colpisce con pugni e Chop, Benjamin reagisce, ma è ancora Flair ad atterrarlo con una spallata prima che Shelton riesca finalmente ad andare a segno con un Dropkick e una Clothesline che fanno volare Flair fuori ring. Benjamin esce a sua volta dal ring ed esegue un Backbody Drop prima di tornare sul quadrato. Poi ci ripensa, esce di nuovo, afferra Flair e lo riporta a centro ring. Flair implora pietà ma poi colpisce all’improvviso con una manata in faccia accecando l’avversario. Flair sale sul paletto ma Benjamin blocca la mossa e lancia Flair al tappeto per poi atterrarlo con due bracci tesi. Benjamin prova un Dropkick ma Flair lo evita. Flair va per la Figure Four ma Benjamin è abilissimo a rovesciare la mossa in un Inside Cradle..1...2... Flair esce dal conteggio. Benjamin porta Flair all’angolo e lo colpisce con una serie di pugni, Flair reagisce e colpisce con dei calci la gamba sinistra di Shelton. Flair insiste nel colpire la gamba dolorante dell’avversario in vari modi, poi porta l’avversario all’angolo e lo colpisce con pugni, calci e Chop. Benjamin striscia sul ring in evidente difficoltà. Flair prova nuovamente ad applicare la Figure Four e stavolta riesce, Benjamin è sofferente a centro ring ma non cede. L’atleta di colore prova a ribaltare la mossa ma Flair la rovescia nuovamente prima che l’arbitro interrompa tutto, dopo aver visto che Flair si stava aiutando tenendosi alle corde. Flair atterra l’avversario con una Chop e va per lo schienamento, conto di due. Flair esce dal ring e prende una sedia, l’arbitro lo blocca e rispedisce la sedia fuori ring. Scambio di pugni e Chop al centro del quadrato, Flair tenta nuovamente di infliggere danni alla gamba sinistra di Shelton che però reagisce ottimamente atterrando Flair con un Enzeguiri Kick. Entrambi i lottatori sono a terra. Flair è il primo a rialzarsi ma Benjamin lo colpisce con un calcio volante rovesciato. Nuovo scambio di pugni e Chop a centro ring. Benjamin lancia Flair all’angolo così violentemente che Flair vola fuori ring, Benjamin lo riporta sul ring con una Vertical Suplex. Flair atterra nuovamente Benjamin con una Chop e sale sul paletto, poi ci ripensa scende e si arma di un tirapugni, ma questo gesto gli costa caro perché mentre è intento ad infilarselo Benjamin lo colpisce con uno Splash all’angolo. Benjamin sale sul paletto e atterra Flair con una Clothesline volante..1...2...3!!! Altro importante successo di Shelton Benjamin dopo le due vittorie su Triple H a Raw.
Vincitore: Shelton Benjamin

Randy Orton viene intervistato nel backstage, il campione intercontinentale risponde ad una domanda su Benjamin facendo notare come la sua striscia vincente e le leggende che ha battuto negli ultimi mesi pongano lui su un altro piano rispetto a Shelton. In merito al match con Cactus Jack, Randy afferma di avere l’intenzione di causare il ritiro di Mick Foley questa sera, una volta e per sempre. L’intervistatore chiede ad Orton se è impaurito dalla stipulazione del match, ma Orton dice di non aver paura e che stasera mostrerà un Orton che ancora non si è mai visto.

One on One Match

Tajiri vs. Jonathan Coachman

Il secondo match del ppv vede affrontarsi The Coach e Tajiri. Presa di Clinch a centro ring e buon Armdrag di Coach che sorprendentemente atterra Tajiri. Coach sfida Tajiri ad un prova di forza ma Tajiri preferisce colpire l’avversario con dei calci. Coach rotola fuori ring, Tajiri lo segue e prova a colpirlo con un calcio in faccia, ma Coach evita il colpo e Tajiri colpisce con la gamba il paletto, infortunandosi. Coach ne approfitta per colpire ripetutamente la gamba sinistra di Tajiri e provare poi lo schienamento, conto di due. Coach approfitta del punto debole di Tajiri e continua a colpirlo. Presa di sottomissione di Coach sulla gamba sinistra di Tajiri al centro del ring. Tajiri riesce a rovesciare la mossa ma Coach ne esce velocemente toccando le corde. Nuovamente Coach colpisce con dei calci la gamba sinistra di Tajiri. Tajiri reagisce con un Sunset Flip, conto di due. Coach applica una nuova presa di sottomissione alla gamba sinistra del giapponese. Tajiri se ne libera colpendo Coach con una serie di calci in faccia. Gomitata di Coach su Tajiri, Coach sale sul paletto, Tajiri dà un colpo alle corde e Tajiri cade dal paletto. Tajiri colpisce violentemente l’avversario alla nuca con un Baseball Slide Kick...1...2.. Coach tocca le corde. Gomitata volante di Tajiri seguita da un Low Dropkick. Serie di calci e pugni di Tajiri, Coach è all’angolo ma riesce ad evitare una mossa di Tajiri atterrandolo e provando a schienarlo aiutandosi mettendo i piedi sulla seconda corda, ma Tajiri esce dal conteggio al due. Coach pensa di aver vinto ma l’arbitro gli dice che non è così. Coach parte all’attacco di Tajiri ma il giapponese blocca l’avversario nella Tarantula. Dopo aver mollato la presa Tajiri si prepara per il calcio finale, ma mentre l’arbitro soccorre Coach improvvisamente interviene Garrison Cade che colpisce Tajiri con un pugno, Coach ne approfitta per provare uno School Boy...1...2...3!!!! The Coach sconfigge a sorpresa Tajiri grazie all’aiuto di Garrison Cade.
Vincitore: Jonathan Coachman

Viene mostrato l’arrivo di Triple H all’arena nel corso di Sunday Night Heat.

Handicap Match

Chris Jericho vs. Christian & Trish Stratus

Un video introduttivo ci porta al terzo match della serata, in un “Handicap Match” Chris Jericho sfida Christian e Trish Stratus. Prima dell’inizio del match Jericho discute a centro ring animatamente con i due avversari, Christian spintona Jericho il quale lo atterra con un pugno. Jericho parte quindi all’inseguimento di Trish che scappa fuori ring per poi rientrare, Christian prova ad interrompere la rincorsa di Jericho ma viene atterrato con una gomitata. High Backbody Drop di Jericho che poi colpisce l’avversario con dei pugni. Suplex di Jericho, conto di due. Jericho si distrae per parlare con Trish e Christian lo colpisce alle spalle. Jericho reagisce e lancia Christian fuori ring. Springboard Dropkick di Jericho. Jericho esce dal ring, Trish prova a prenderlo alle spalle ma Jericho se ne accorge, mentre Jericho si occupa della ragazza è Christian che prova a prenderlo di sopresa, ma Jericho ancora una volta se ne accorge, colpisce Christian con un pugno e lo riporta sul ring. Gomitata volante di Jericho, conto di due. Serie di Chop di Jericho, Christian lancia Jericho verso il paletto e Y2J colpisce Trish che finisce a terra fuori ring. Christian getta Jericho fuori ring facendo finire la faccia dell’avversario contro la balaustra. L’azione torna sul ring, Christian prova a strangolare Jericho appoggiando il piede sulla sua gola. Christian dà il cambio a Trish che entra nel ring, e mentre il suo partner tiene fermo Jericho lei lo colpisce con una serie di schiaffi. Calcio di Trish in faccia a Jericho, Jericho prova ad afferrare Trish ma la ragazza è veloce a scappare e a dare il cambio a Christian. Christian prova una presa di sottomissione a centro ring, Jericho ne esce con delle gomitate poi prova la Walls of Jericho, Chrstian si libera facendo leva sulle gambe e gettando Jericho all’angolo ma nel contraccolpo Y2J cade con la faccia in mezzo alle gambe dell’avversario. Entrambi sono a terra. Christian si avvicina all’angolo per dare il cambio a Trish ma Jericho prova un Roll-up che gli vale un conto di due. Serie di Chop di Jericho che stende Christian con delle spallate e un Bulldog, per un conto di due. Christian lancia Jericho all’angolo e prova l’Unprettier ma Jericho rovescia la mossa in un Suplex..1..2..Christian alza una spalla. Jericho sale sul paletto, ma mentre l’arbitro è distratto Trish lo colpisce con uno schiaffo permettendo a Christian di provare uno schienamento, conto di due. Christian colpisce Jericho con un paio di schiaffi, Jericho reagisce e prova la Walls of Jericho, Trish interviene ma Jericho la afferra e comincia a sculacciarla a centro ring. Trish si libera e Christian interviene alle spalle di Jericho eseguendo una Unprettier e poi invitando Trish a entrare sul ring per finire l’incontro..1..2...Jericho alza una spalla. Prova allora lo schienamento Christian, ancora conto di due. Jericho reagisce, Trish entra sul ring per bloccarlo ma viene stesa da una Clothesline. Jericho atterra pure Christian e poi cade al suolo. Tutti e tre sono al tappeto, si alzano prima i due uomini, Shoulder Block di Jericho, reazione di Christian ma Jericho sgambetta l’avversario e poi lo atterra con un Bulldog. Jericho prova il Lionsault ma Christian lo blocca colpendo il rivale con una ginocchiata. Trish è fuori ring dolorante per il colpo ricevuto precedentemente. Mossa di sottomissione di Christian su Jericho a centro ring. Jericho rovescia la mossa in una Walls of Jericho, Trish prova a intervenire e Jericho blocca lei nella Walls of Jericho, Christian interrompe la presa e prova un Roll-up che gli vale un conto di due. Christian riprova l’Unprettier, Jericho rovescia la mossa in una Walls of Jericho che però viene trasformata in un Rocket Launcher, Christian vola verso il paletto scontrandosi con Trish, Christian è intontito e Jericho lo atterra con un Enzeguiri Kick..1..2...3!!! Jericho si prende la rivincita nell’incontro che aspettava da Wrestlemania XX.
Vincitore: Chris Jericho

Eugene cammina nel backstage leggendo la rivista “Divas” ed entra nello spogliatoio femminile dove incontra Gail Kim. Gail urla per lo spavento, arriva anche Molly e anche lei si mette a urlare, finalmente arriva Regal a riportare la calma allontanando Eugene e scusandosi con le ragazze, che come ringraziamento lo cacciano a malo modo dallo spogliatoio.

Viene mostrato un servizio filmato sul wrestler di casa, Chris Benoit, che ripercorre gli inizi della sua carriera e la sua infanzia ad Edmonton.

Viene ritrasmesso l’arrivo di Benoit all’arena avvenuto durante Sunday Night Heat.

WWE Women’s Championship Match

Victoria ( C ) vs. Lita

Il quarto match in programma è uno dei tre match titolati della serata, per il titolo femminile si affrontano Lita e la campionessa Victoria. Arm Drag di Lita che sembra molto concentrata. Headlock di Victoria che atterra Lita e ottiene un conto di due. Lita blocca l’avversaria a centro ring ma Victoria con un ponte prova a vincere il match ottenendo un conto di due. Le due si rialzano e si danno la mano. Presa di Clinch a centro ring, Lita sembra vincerla ma entrambe finiscono fuori ring. Il match procede molto lentamente. Victoria lancia Lita all’angolo e prova a schienare l’avversaria con un Backslide, conto di due. Lita prova a sua volta lo schienamento, conto di due. Serie ti tentativi di schienamento a centro ring con una serie di rovesciamenti successivi senza risultato. Victoria alza Lita e la schiaccia al suolo per poi colpirla con uno Standing Moonsault e ottenere un conto di due. Mossa di sottomissione di Victoria su Lita a centro ring. Suplex di Victoria, conto di due. Altra mossa di sottomissione di Victoria su Lita a centro ring, Lita non cede e Victoria molla la presa. Hrad Scissor di Lita, Clothesline di Lita che lancia l’avversaria all’angolo e la colpisce con un’altra Clothesline poi la schiaccia al suolo, gomitata di Lita, conto di due. Suplex di Lita e nuovo Head Scissor per lei. SleeperHold di Lita a centro ring. Victoria riesce a fatica a raggiungere le corde costringendo Lita a mollare la presa. Victoria si carica Lita sulle spalle e poi la schiaccia al suolo andando per lo schienamento, conto di due. Victoria sale sul paletto e prova un Moonsault che Lita evita, Lita prova lo schienamento, conto di due. Twist of Fate di Lita, conto di due, Lita prova di nuovo lo schienamento, ancora conto di due. Le due si confrontano a centro ring e improvvisamente Victoria tira fuori dal cilindro l’Inside Cradle decisivo che le permette di vincere il match e detenere la cintura. Appena il match si conclude salgono sul ring Molly Holly e Gail Kim che fanno piazza pulita di Lita e Victoria e poi lasciano il ring con le due rivali a terra doloranti.
Vincitrice e ancora WWE Women’s Champion: Victoria

WWE Intercontinental Championship No Holds Barred Falls Count Anywhere Evolution Banned From Ringside Match

Randy Orton ( C ) vs. Cactus Jack

Un video introduttivo ci porta al secondo match titolato della serata, Orton difende il titolo Intercontinentale contro Cactus Jack, una delle “Three Faces of Foley”. L’incontro è un No Holds Barred Falls Count Anywhere Match, ovvero nessuna presa vietata e lo schienamento può avvenire ovunque, ed inoltre l’Evolution non potrà essere a bordo ring durante il match. Orton è il primo a fare il suo ingresso e si presenta sul ring portando un bidone della spazzatura pieno di oggetti contundenti, compreso un pezzo di legno avvolto nel filo spinato. Cactus Jack entra sul ring armato del suo legno avvolto nel filo spinato, “Barbie”. Cactus parte subito all’attacco provando a colpire Orton con Barbie, Orton si protegge col bidone della spazzatura. Orton scappa fuori ring, Foley lo insegue nel tentativo di colpirlo con Barbie ma Orton riesce ad evitare ogni colpo e con uno sgambetto fa finire la testa di Foley contro le scalette d’acciaio. Orton s’impossessa di Barbie e prova a colpire Foley che però lo blocca e i due inscenano una prova di forza fuori ring, tentando ognuno di spingere Barbie sulla faccia dell’altro. Orton prende il bidone della spazzatura e colpisce ripetutamente la faccia di Cactus. Foley reagisce atterrando Orton con un calcio in faccia e colpendolo a sua volta con il bidone. Foley riporta Orton sul ring e prova a strangolarlo. Ginocchiata in faccia di Foley seguita da un Legdrop, conto di due. Jack prova di nuovo a strangolare l’avversario poi lo colpisce con un Baseball Slide e Orton finisce fuori ring. Neckbreaker di Foley fuori ring. Orton si avvia a gattoni verso il backstage, Foley lo segue, Suplex di Orton su Foley, conto di due. Backslide di Orton, nuovo conto di due. Orton getta nuovamente Foley a terra sulla rampa d’ingresso, altro conto di due. Orton lancia Foley contro le scalette poi lo riporta sul ring. Orton prende Barbie e prova a colpire Foley in faccia ma Foley blocca il tentativo colpendo Orton nelle parti basse con un calcio. E’ il momento di Mr.Socko!!! ma dopo essersi infilato il calzino nella mano Foley nota Barbie per terra sul ring, dopo un rapido consulto con Mr.Socko e con il pubblico Foley decide che per finire questo tipo di match Barbie è più adatta di Mr.Socko, quindi si sfila il calzino dalla mano, lo getta via e si impossessa di Barbie. Cactus colpisce Orton in pieno volto con Barbie e Orton sanguina copiosamente. Nuovo colpo di Cactus con Barbie. Ginocchiata in faccia di Cactus che poi colpisce con una serie di pugni. Altra ginocchiata in faccia di Foley. Foley riprende Barbie e la sfrega nuovamente sulla faccia di Orton. Cactus posiziona Barbie in mezzo alle gambe di Orton e poi colpisce con un Legdrop, Orton si contorce per il dolore. Foley esce dal ring e prende da sotto il quadrato una tanica di benzina!!! Foley vuole incendiare Barbie!!! Ma interviene dal backstage Bischoff che gli ordina di non farlo pena la perdita del match e la sospensione totale di Backlash, Foley per un momento sembra non dare ascolto a Bischoff poi decide di non dare fuoco a Barbie e lanciarla fuori ring. Cactus colpisce la testa di Orton con un coperchio d’acciaio. Foley cerca un’altra cosa fuori ring, ed estrae un rettangolo di legno completamente ricoperto di filo spinato. Foley prova a farci finire sopra Orton ma Orton reagisce accecando Foley con della farina ed eseguendo un Body Slam che fa finire Foley sul filo spinato...1...2...Foley alza una spalla. Il filo spinato ha creato danni evidenti ad un braccio di Foley che sanguina copiosamente. Serie di calci e pugni di Orton che poi prende il rettangolo di legno e lo appoggia all’angolo. Orton lancia Foley contro il filo spinato, poi di nuovo colpendolo con un Dropkick lo fa finire contro il filo spinato. Il pubblico canta “Holy Shit!!”. Orton apre una scatola a bordo ring... e ne estrae un gran numero di puntine da disegno!!! Orton dissemina le puntine sul ring e poi prova a farci finire sopra Foley colpendolo con un RKO, ma Foley la rovescia ed è Orton a finire con la schiena sulle puntine. Impressionante la schiena di Orton completamente ricoperta di puntine, Randy sembra scioccato e Foley è in pieno controllo del match. Foley prova lo schienamento, conto di due. Orton esce dal ring e prova ad estrarsi le puntine dal braccio e dalla mano, Foley lo segue e il confronto si sposta sull’ingresso, i due per un attimo vanno nel backstage e Jim Ross si chiede se il match non sia finito così, ma ecco improvvisamente rispuntare sia Orton che Foley. Foley getta Oarton giù dal palco d’ingresso facendolo finire sui tavoli sottostanti. Orton sembra KO, l’arbitro chiama i soccorsi mentre altri due arbitri invitano Cactus Jack a tornare nel backstage. Cactus sembra convincersi ma improvvisamente colpisce con un pugno entrambi gli arbitri, prende la rincorsa, e si getta su Orton colpendolo con una gomitata volante. Entrambi sono a terra, Cactus striscia verso Orton e prova lo schienamento...1...2...Orton alza una spalla. Foley riporta Orton verso il ring. DDT di Foley su Orton...1...2..ancora Orton reagisce. Foley posiziona nuovamente il rettangolo di legno ricoperto di filo spinato all’angolo, Orton però approfitta del riposo per impossessarsi di Barbie e colpire Foley in piena faccia. Orton colpisce ripetutamente Foley con Barbie. Mentre Orton prende la rincorsa per un nuovo colpo Foley si infila nella mano destra Mr.Socko e riesce ad applicare la Mandible Claw!! Orton sembra cedere ma riesce a reagire colpendo Foley con un pugno e un Low Blow. Cactus di nuovo applica la Mandible Claw ma Orton rovescia il tentativo e colpisce con un RKO....1....2...Foley alza una spalla!!!! I due si rialzano a fatica...nuova RKO di Orton su Foley e questa volta la faccia di Foley va a finire su Barbie!!! Orton va per lo schienamento..1...2...3!!! Orton batte Cactus Jack nella tipologia di match preferita dal suo avversario!!! Ennesima vittoria di prestigio per il “Legend Killer” Randy Orton.
Vincitore e ancora WWE Intercontinental Champion: Randy Orton

Nel backstage Triple H si complimenta con Orton e poi viene intervistato sul suo match. Triple H risponde all’intervistatore che non gli conviene scommettere contro di lui perché in un modo o nell’altro questa sera Triple H sarà nuovamente campione del mondo. Triple H aggiunge che sarebbe piacevole battere Shawn Michaels, ma lui preferirebbe battere Benoit perché Chris è l’idolo locale e la cosa avrebbe molto più gusto.

Tag Team Match

La Resistance vs. Hurricane & Rosey

E’ il momento di un match sanzionato a Sunday Night Heat. La Resistance affronta Hurrciane e Rosey. Iniziano sul ring Hurricane e Rob Conway. Serie di prese a centro ring. Armdrag di Conway. Headlock di Hurricane. Head Scissor di Hurricane. Granier prova ad intervenire ma Hurricane evita l’assalto e Rosey completa l’opera intervendo a sua volta ed atterrando il franco-canadese. Body Slam di Rosey su Conway. Hurricane va per lo schienamento, conto di due. Conway lancia Hurricane all’angolo ma Hurricane lo colpisce con una gomitata. Hurricane sale sul paletto ma viene bloccato da Conway che colpisce con uno Spinning Neckbreaker. Bodyslam di Conway che dà il cambio a Granier che va per lo schienamento, conto di due. Backbreaker di Granier, nuovo conto di due. Granier colpisce con pugni e calci e atterra nuovamente l’avversario con un Suplex. Bear Hug di Granier, Hurricane se ne libera con dei pugni mentre appare sulla rampa di ingresso Eugene, che si avvia verso il ring salutando il pubblico. Hurricane dà il cambio a Rosey e Granier e Conway. Rosey colpisce con delle spallate e un Body Slam. Sidewalk Slam di Rosey su Granier. Samoan Drop su Conway…1…2…Granier interviene ad interrompere lo schienamento. Rosey atterra entrambi con un doppio braccio teso mentre fuori ring Eugene gioca con le bandiere del Quebec de La Resistance. Rosey prova la valanga su Granier che va a vuoto, ma Hurricane colpisce Granier e lo getta fuori ring. Hurricane sale sul paletto e con un volo atterra entrambi i membri de La Resistance fuori ring. Hurricane porta Conway sul ring e contemporaneamente Eugene sale sul quadrato e comincia a correre da una parte all’altra del ring appoggiandosi sulle corde, sotto lo sguardo attonito di Hurricane. Scambio di colpi fra Hurricane e Conway, durante il quale Hurricane perde la maschera. William Regal arriva a bordo ring ed invita Eugene a scendere dal quadrato, Conway si distrae guardando la scena e Hurricane ne approfitta per atterrarlo..1...2..3!!! I due supereroi vincono e anche Eugene festeggia prima di essere trascinato via da William Regal.
Vincitori: Hurricane & Rosey

Viene mostrato l’arrivo di Shawn Michaels all’arena durante Sunday Night Heat.

One on One Match

Edge vs. Kane

Un video di presentazione ci porta al penultimo match della serata, Edge torna sul ring dopo più di un anno sfidando “The Big Red Machine” Kane. Edge ha un gesso sul braccio sinistro, ma come ordinato da Eric Bischoff se userà il gesso come arma contro Kane non solo perderà il match ma verrà anche sospeso a tempo indefinito. Scambio di colpi a centro ring, mentre il pubblico intona “You Screwed Bret!” all’indirizzo dell’arbitro Earl Hebner, in ricordo dello Screwjob di Montreal a Survivor Series 1997. Edge porta Kane all’angolo e lo colpisce con dei pugni, Kane reagisce, afferra Edge per il collo e lo schiaccia al suolo. Kane strangola Edge all’angolo, l’arbitro interviene per interrompere l’azione. Gomitata di Edge e braccio teso volante, Edge prova la Spear ma Kane se ne accorge e rotola fuori ring. Il confronto si sposta all’esterno del quadrato , Edge lancia Kane contro il paletto e poi sparecchia il tavolo dei commentatori spagnoli. Prima che possa fare qualcosa utilizzando il tavolo Kane interviene e fa sbattere il braccio sinistro di Edge sulle scalette d’acciaio. Kane comincia ad infliggere scientificamente danno al braccio infortunato di Edge compiendo una lenta opera di demolizione. Kane prova lo schienamento, conto di due. Kane riprende ad infliggere danno sul braccio sinistro e applica una presa di sottomissione al braccio a centro ring. Edge riesce ad alzarsi ed a colpire Kane con delle gomitate ma Kane lo atterra con una SideWalk Slam, Kane va per un a gomitata, ma Edge la evita e atterra l’avversario con una spallata e uno Spinning Kick. Kane atterra Edge con un calcio in faccia e sale sul paletto, Edge lo blocca e prova un SuperPlex ma Kane lo getta al suolo e prova a colpirlo con una Clothesline volante, Edge la evita e colpisce con una DDT. Edge prova la Spear ma Kane la evita e per evitarla l’arbitro si getta fuori ring rimanendo per un attimo intontito. Kane afferra Edge per il collo ma Edge si libera e colpisce in pieno volto Kane con il gesso. L’arbitro sta rientrando sul ring e non vede questa azione, Edge ne approfitta e colpisce Kane con una Spear...1...2...3!!! Ritorno vittorioso per Edge e sconfitta pesante per Kane.
Vincitore: Edge

WWE World Heavyweight Championship Triple Threat Match

Chris Benoit ( C ) vs. Triple H vs. Shawn Michaels

Dopo il consueto video introduttivo è il tempo del main event della serata, un “triple threat match” rivincita del main event di Wrestlemania XX. Shawn Michaels viene accolto dai fischi del pubblico canadese che non ha ancora dimenticato lo Screwjob ai danni di Bret Hart a Survivor Series 1997. Benoit sale per ultimo sul ring e mostra la cintura ai suoi avversari dimostrandosi molto confidente. I tre si fronteggiano al centro del quadrato ed è Benoit a partire all’attacco di Triple H seguito da HBK. Backbody Drop di HBK e Benoit su HHH. HBK colpisce HHH con una Clothesline e lo fa volare fuori ring. Scambio di Chop fra HBK e Benoit. HBK lancia Benoit all’angolo ma il campione reagisce colpendo HBK con un calcio in faccia. Clothesline di Benoit su HBK. Neckbreaker di HBK su Benoit. HHH sale sul ring e si scambia colpi con HBK mentre Benoit tenta di riprendersi. Ginocchiata di HHH in pancia a HBK. HHH colpisce Benoit con dei pugni e poi lo getta fuori ring prima di dedicarsi nuovamente a HBK. Atomic Drop di HBK su HHH. Benoit prova a risalire sul ring ma HBK lo colpisce con un pugno e Benoit cade nuovamente fuori. HHH prova il Pedigree su HBK ma Michaels è ancora troppo fresco e riesce a sottrarsi alla mossa. Benoit prova a salire sul ring nuovamente ma ancora una volta HHH e HBK lo colpiscono e lo gettano fuori. Scambio di colpi fra HBK e HHH, Benoit riesce finalmente a salire sul ring e colpisce entrambi gli avversari con un German Suplec e con delle Chop. Backslide Drop di Benoit su HHH. HBK colpisce Benoit con delle Chop. Benoit reagisce e lancia HBK contro il paletto e fuori ring. HHH colpisce Benoit con un calcio nello stomaco poi sale sul paletto per una manovra aerea, ma Benoit la evita e applica la Crossface su HHH!!! HBK prova ad intervenire ma Benoit previene l’intervento colpendolo con un pugno e seguendo HBK fuori ring lanciandolo poi contro la balaustra. Benoit sale sul paletto ma HHH lo vede e blocca il tentativo. I due si scambiano colpi all’angolo, HHH prova un SuperPlex ma arriva HBK che lo colpisce alle spalle impedendogli la mossa ma facendo finire comunque Benoit a terra fuori ring. HBK si carica HHH sulle spalle e si lascia cadere all’indietro. Benoit è a terra fuori ring e HBK prova a schienare HHH, conto di due. HBK colpisce HHH con una serie di pugni, Triple H regisce con una gomitata in faccia. Benoit sale sul paletto e colpisce HBK con la Diving Headbutt..1...2... HHH interviene ad interrompere il conto. Scambio di colpi fra Benoit e HHH. Benoit lancia HHH fuori ring poi prova un German Suplex su HBK ma HBK lo blocca e lo colpisce con dei pugni. HBK prova a colpire Benoit con una gomitata volante, ma il canadese si sposta e HBK colpisce in pieno l’arbitro che vola fuori ring. Benoit colpisce alle spalle HBK e lo getta fuori ring. HHH prova il Pedigree su Benoit ma Benoit non subisce la mossa e prova una Sharpshooter, HHH la evita una volta ma la subisce la seconda. Benoit applica così la Sharpshooter su HHH a centro ring ma HBK interviene per bloccarlo. Benoit lascia la presa e applica la Crippler Crossface su HBK!!! HBK non cede, Benoit esce dal ring e prova a risvegliare l’arbitro senza successo. Chris risale così sul ring ma HBK lo prende alle gambe e prova a sua volta una Sharpshooter!!! Il pubblico canadese mostra di non gradire sempre in ricordo dello Screwjob del 1997, conclusosi proprio con una Sharpshooter di HBK ai danni di Bret Hart. E come se non bastasse ecco dal backstage arrivare come arbitro di riserva...Earl Hebner!!! Sembra di rivivere le scene di sei anni e mezzo fa e il pubblico ne è consapevole e fischia sonoramente. Ma questa volta non ci sono Screwjob e Earl Hebner non fa suonare la campana prima che Benoit abbia ceduto, come aveva invece fatto con Bret. Benoit con grande sforzo riesce a non cedere anche grazie all’intervento di HHH. HBK atterra HHH e prova un Inside Cradle su Benoit, conto di due. Si alza altissimo il coro “You Screwed Bret! You Screwed Bret!” all’indirizzo di HBK ed Earl Hebner. HBK sembra molto infastidito dalla cosa e guarda per lunghi secondi il pubblico con aria di sfida. HBK atterra Benoit con una Chop. HBK prova a colpire nuovamente Benoit ma il campione lo blocca nella Crippler Crossface, interrotta quasi immediatamente da HHH. HHH e Benoit si scambiano pugni fino a che HHH colpisce con una DDT..1...2..Benoit alza una spalla. HHH porta Benoit all’angolo e lo colpisce ancora con Chop, calci e pugni. Benoit rovescia la situazione e lancia HHH fuori ring. Benoit prova un German Suplex su HBK ma Michaels lo atterra con una Clothesline, conto di due. Nuovo scambio di colpi fra Benoit e HBK finchè Shawn riesce a gettare Benoit fuori ring. HHH e Benoit si colpiscono fuori ring, HBK prova con un volo dal paletto ad atterrare entrambi ma i due si spostano e HBK finisce violentemente contro il tavolo dei commentatori spagnoli mandandolo in frantumi. Benoit osserva HBK che sembra KO e HHH ne approfitta per lanciare Benoit contro il paletto. HHH dà un occhiata ad HBK, lo vede fuori gioco e si concentra su Benoit, lanciandolo contro le scalette d’acciaio e poi portandolo sul ring per colpirlo con una serie di pugni in testa. HHH lancia Benoit contro il paletto due volte, la seconda Benoit finisce fuori ring. HHH esce dal ring per riportare il canadese sul quadrato. HHH blocca Benoit in una Camel Clutch, Benoit grida dal dolore ma non cede. HHH lascia la presa e colpisce Benoit con una gomitata sulla schiena e poi con una serie di pugni Benoit all’angolo, ma Benoit con uno sforzo notevole riesce a far finire la faccia di HHH sui sostegni. Face Buster di HHH su Benoit, Rolling German Suplex di Benoit su HHH. Benoit sale sul paletto per la Diving Headbutt ma HHH si sposta evitando il colpo. HHH prova il Pedigree che va a segno!!! 1..2... HBK sbuca dal nulla e interrompe il conteggio!!! HHH colpisce HBK con dei pugni, HBK spintona HHH, e i due continuano a scambiarsi colpi a centro ring. Gomitata volante di HBK su HHH e tutti e tre gli uomini sono a terra. HBK si alza per primo, Body slam su HHH. HBK sale sul paletto e colpisce HHH con un Flying Elbow. HBK chiama la Sweet Chin Music aspettando che HHH si rialzi, nel frattempo Benoit si rialza aiutandosi con le corde e HBK decide di colpire lui con la Sweet Chin Music!!! HHH approfitta della cosa colpendo HBK con un Low Blow...1...2...HBK alza una spalla. HHH prova il Pedigree ma HBK rovescia la mossa e lancia HBK fuori ring. HHH prende il martellone mentre HBK si avvia verso Benoit. HHH colpisce alle spalle HBK col martellone poi invita HBK a rialzarsi per colpirlo nuovamente, ma Benoit gli afferra i piedi e lo trascina fuori ring. Benoit prova a gettare la faccia di HHH contro le scalette, ma HHH blocca il tentativo ed è lui a lanciare la faccia di Benoit sulle scalette d’acciaio. HHH posiziona le scalette per infliggere un danno maggiore a Benoit e lo rilancia contro le stesse. HHH prova un Pedigree sulle scalette ma Benoit riesce a liberarsi e lancia Benoit contro il paletto con un Rocket Launcher. HHH finisce oltre la balustra e sembra KO. Benoit sale sul ring dove HBK lo aspetta per infliggergli la seconda Sweet Chin Music ma Beloit la blocca e applica la Sharpshooter!!!!! Earl Hebner chiede a HBK se cede, HBK urla ma non cede e tenta di arrivare alle corde, sembra quasi afferrarle ma Benoit lo riporta a centro ring. HHH lentamente tenta di salire sul ring per interrompere la presa, HBK sembra scongiurarlo di fare presto ma HHH non ce la fa e HBK cede!!!!!! HBK cede alla Sharpshooter di Benoit!!!!!! Benoit vince il secondo triple threat contro HBK e HHH dopo quello di Wrestlemania XX!!!! Benoit va verso HHH e HBK, entrambi ancora a terra, a mostrare la cintura facendo vedere che è ancora lui il campione. Con i festeggiamenti del pubblico e di Benoit, che sventola una bandiera canadese, termina questa edizione di Backlash.
Vincitore e ancora WWE World Heavyweight Champion: Chris Benoit

Marco De Santis

setstats 1

setstats 1