5 STAR FROG SPLASH #71 - WRESTLING FOR DUMMIES - TUTTOWRESTLING.COM -=Tutto Sul Mondo Del Pro Wrestling=-
 
TUTTOWRESTLING HOMEPAGE
 
USERNAME PASSWORD     RICORDAMI REGISTRATI
 
 21.10 WWE Planet
 21.10 ROH TV Report
 21.10 Impact Wrestling Report
 21.10 WWE NXT Report
 21.10 Impact Planet
 20.10 Kurt Angle lotter a TLC!
 21.10 Lucha Underground Report
 
 







 
 
 
5 STAR FROG SPLASH #71 - WRESTLING FOR DUMMIES  
by Lorenzo Pierleoni
 


Guardare l'ultima puntata di Raw mi ha fatto sentire come uno di quei viandanti sperduti nel deserto che vagano senza meta, abbandonata ormai ogni speranza, quando improvvisamente increduli trovano un'oasi. stata una bella puntata, facilmente la migliore del 2015. E ci facilmente sostenibile per un solo motivo: mancanza di concorrenza. Riguardando indietro a questo 2015 totalmente apatico in WWE non c' probabilmente una sola puntata di Raw che andrei a rivedere per questo o quel momento imperdibile. Lo show rosso quest'anno stato la fiera della mediocrit, adattandosi perfettamente a tutti i PPV della compagnia di Stamford da inizio anno a ora. Invece la puntata di luned stata molto solida, con pochi momenti veramente bassi da poter saltare senza pensarci troppo (Stardust vs R-Truth e l'ennesimo promo fotocopia di Bray Wyatt primi fra tutti) e molti pezzi di puzzle aggiunti alle varie storyline in corso. Basti solo pensare che sono riusciti a trovare qualcosa da fare a Dean Ambrose, che vagava nello squallore dalla fine del feud con Seth Rollins! Direi che approfittando di questo raro barlume di maestria da parte della WWE possiamo tracciare un quadro della situazione a met strada tra Extreme Rules e Payback.

Cominciamo proprio con il Lunatic Fringe, che si ritrovato suo malgrado inserito nel Triple Threat - diventato quindi Fatal 4-Way - per il WWE World Heavyweight Title al prossimo PPV. Molti si sono lamentati del fatto che sembra che Ambrose sia arrivato ad avere un match titolato completamente dal nulla, senza alcuna costruzione; questo innegabilmente vero, per io non credo che Ambrose sia cos fuori posto in quel match. Innanzitutto Ambrose riuscito in un compito che in WWE tutt'altro che semplice: riuscire a rimanere a galla nonostante il booking schizofrenico che gli stato riservato negli ultimi sei mesi. DA sempre uno dei pi tifati, sempre una delle principali attrazioni dello show, sempre divertente da vedere. E se riuscito a conservare il suo status nonostante non avesse mai vinto in singolo in PPV prima di Extreme Rules (e ci la dice lunga sulla sua gestione folle) mi sembra quantomeno appropriato inserirlo in un match titolato subito dopo la sua prima vittoria, no? uno scherzo ovviamente, ma la mia idea che Ambrose il suo posticino in quel match ce l'abbia non lo . Innanzitutto per un motivo molto semplice: la prima volta che gli ex membri dello Shield si ritrovano in un match da singoli fin dallo smembramento degli Hounds of Justice. Ok vero, c' anche Randy Orton che si preso il posto di "quarto incomodo", ma io non la vedo come una cosa cos grave. Orton ha un motivo per stare dentro quel match: il fatto che vi siano anche gli ex Shield irrilevante. Anzi, un buon pretesto per ripetere il match in futuro senza Orton e farlo sembrare un first time ever. Ma c' anche un altro motivo per cui mettere Ambrose in quel match stata una buona scelta: perch i tre avversari di Rollins sono le tre nemesi del campione fin dal suo esordio in singolo. Prima Ambrose, poi Reigns, recentemente Orton: ora Rollins si ritrova ad affrontarli tutti insieme. Riuscire a uscire in maniera convincente da una contesa del genere sarebbe un ottimo punto a favore dell'ex Architect, il cui regno penalizzato dal solito copione dell'heel cattivo che si prende pin in continuazione. Vedremo come continuer, ma mi sento di essere ottimista nonostante Ambrose abbia scritto in fronte "Sono qui per prendere il pin".

Ma qual la cosa migliore, quella che risaltata maggiormente nei Raw delle ultime settimane? Non c' dubbio alcuno: il regno da United States Champion di John Cena. Questo perch, nonostante la "retrocessione" a campione secondario, Cena ha assolutamente voglia di continuare a rimanere un punto importante dello show. E lo sta facendo nelle sue Open Challenge settimanali, che sono sempre interessanti e che nella maggior parte dei casi (ciao Bad News Barr ah no King Barrett, ci torneremo a breve) sono contese solidissime e veramente pregevoli. Non ultima quella contro Sami Zayn, che secondo me stato il destinatario di una costruzione molto molto accorta in quel di Raw. Non un esordio definitivo quello di Zayn: il sentore di "one night only" si sentiva lontano un miglio gi durante il live. Ci nonostante, Zayn stato introdotto in maniera ottima e presentato addirittura da Bret Hart, cosa assolutamente importante. E poi, nonostante sia "solo" un wrestler di NXT, ha tenuto testa a Cena per lungo tempo e lo ha messo in difficolt, dimostrandosi pericoloso e allo stesso tempo il worker formidabile che . Peccato per l'infortunio alla spalla riportato mentre incitava la folla (sfiga incredibile), cosa che tra l'altro fa ogni volta che effettua la sua entrata. Ma va bene cos. A Payback assisteremo all'atto finale di Cena vs Rusev, che voglio sperare che almeno stavolta sia un match decente. Con il turn di Lana dietro l'angolo il risultato sembra gi scritto vediamo come la gestiscono.

Per quanto riguarda gli altri titoli, con Daniel Bryan e il suo Intercontinental Title fuori causa per un po', abbiamo la situazione Tag Team completamente rivoluzionata. Il New Day (sucks) non solo ha turnato ma riuscito anche ad appropriarsi dei Tag Team Titles e, udite udite, a battere Reigns e Orton a Raw. una gestione molto accorta anche quella del trio di cantanti gospel o quello che siano: al pubblico sono stati indigesti fin dall'inizio, quindi giusto farli diventare heel e cercare di attirare su di loro quanto pi heat possibile. E tutto ci ha avuto un esito inatteso: turnare face a loro volta Cesaro & Tyson Kidd. Com'era la storia di Cesaro che non connette con il pubblico? Direi che era senz'altro una buffonata, almeno guardando quanto accadutogli a Raw. Perch per quanto sia vero che lo svizzero sia piuttosto legato nell'extraring e che non abbia chiss quale carisma, altrettanto vero che appena quest'uomo fa vedere ci di cui capace il pubblico impazzisce. Cesaro face un inedito finora: non possono e non devono sprecarlo perch se Cesaro va over pu arrivare in posti dove nemmeno i suoi fan pi accaniti lo avrebbero mai immaginato. Poco da dire invece sul Divas Title: le Bella Twins cambiano attitude tanto velocemente quanto cambiano scarpe passando da un brunch pomeridiano a una serata di gala, Naomi continua a essermi totalmente indigesta poich incapace di eseguire correttamente il bench minimo fondamentale, Tamina Snuka inutile era, inutile , inutile sar. Tag Team match all'orizzonte bring back Paige.

Esulando dal discorso titoli, invece, la novit maggiore riguarda la vittoria del King of the Ring Tournament da parte di Bad News Barrett. Guardando al tabellone del torneo era abbastanza palese chi sarebbe uscito vincitore: gli altri papabili vincitori erano Sheamus, che per ha gi vinto il torneo con ben poca fortuna e tra l'altro appena tornato nel roster, e Dolph Ziggler, che in realt andava escluso perch face (anche se io il titolo di Re al suo personaggio per vedere Ziggler cosa ne avrebbe fatto io glielo avrei dato ma vabb) e perch tanto non mi illudo pi che abbiano piani per lo Show Off che non siano quelli di avere un po' di gloria per un paio di puntate prima di essere risbattuto a terra a calci in faccia. Dare la vittoria a Barrett, invece, un espediente per far riprendere un po' l'inglese dopo l'ultimo periodo pieno di sconfitte e per provare, per l'ennesima volta, a rilanciarlo. Come se se lo meritasse. Ci nonostante, tra lui e Neville c' una sorta di situazione in via di definizione. Anche la questione tra Dolph Ziggler e Sheamus sembra ben lontana dal concludersi Insomma, al momento c' molta carne al fuoco in WWE. Payback, differentemente da tutti gli altri PPV del 2015, pu venir fuori come qualcosa di godibile e che valga la pena guardare. Star alla WWE continuare su questa strada lineare, stranamente poco dissestata e senza curve a gomito, e proporre finalmente un evento decente e degno di questo nome. La materia prima ce l'hanno, il resto anche il problema che lo hanno avuto anche nel resto del 2015.




Tutte le news sul tuo account Facebook con un LIKE! CLICCA QUI
Segui Tuttowrestling.Com sulla nostra pagina Twitter: @Tuttowrestling



by The Blond One @09/05/2015 09:28:54

Ribadisco il mio concetto. Ci sono wrestler di assoluto livello ma vengono gestiti malissimo. Con Ambrose, Rollins, Cesaro, Ziggler, Sheamus e così via (aspettando il ritorno di Daniel Bryan) non puoi fare degli show del tutto scadenti e mediocri.
by hellraiserfabjusz @07/05/2015 10:32:23

Ambrose un grande, merita questa chance, e secondo me non detto che debba subire il pin nel Fatal-4 way. Barrett nettamente, sottolineo nettamente migliorato nel quadrato, ha inserito qualche mossa aerea e di proiezione niente male, palesatesi gi nel match londinese contro Cena. La gimmick di Re pi altezzosa e meno commediata di quella di Mino Pausi della situazione. Cena e Bryan, nel lungo termine, restituiranno interesse alle cinture minori, che da serie B possono diventare da A2 pieno. Infine, so che sembrer strano perch l'ho criticato allo spasimo nel pre-WM, ma sono curioso di vedere cosa hanno in mente per Reigns nel periodo estivo. E' paradossale, ma in questa fase di "parcheggio", stanno evidenziando i quesiti sui piani su di lui proprio lasciandolo in bilico fra gloria e fase di stallo, restituendogli interesse.
by andycocorico @07/05/2015 07:41:11

concordo su tutto, eccetto che su king bad news.. a me è sempre piaciuto, e poi credo che un "re" face nn avrebbe senso, perché penso che meglio si attaglino ad un re comportamenti sprezzanti, boriosi e superbi, piuttosto che un re buono.. ma è questione di opinioni.
by Some_Organism @07/05/2015 06:11:20

Concordo su tutto: i NewDay(Sucks) in realtà sono performer più che discreti nei loro rispettivi ruoli: Kofi come flyer, Big E come powerhouse (e anche discreto parlatore vi dirò) e Xavier Woods che come terzo/disturbatore/manager è più che appropriato, ognuno di loro in singolo magari "vale poco" ma in tag funzionano molto bene (Reigns anyone?). Concordo su Cesaro e spingo il coltello nella ferita di quelli che blateravano che non è uno che va over: siete dei fessi e la dimostrazione ce l'avete (e l'avevamo già avuta dopo la ATGMBR!). E' chiaro che Cesaro non sia The Rock ma a volte (più spesso di quanto non si creda in realtà) basta lasciar fare al bresler quello che sa fare perchè emerga, posto che non tutti diventeranno face of the company, ma uno che sa lottare e che è una macchina esplosiva lasciagli fare quello diamine e vedrai se non va over. Poi chiaro che se a Stanford han
by cesarollins @07/05/2015 06:00:09

Lo shield torna sul ring esattamente 1 anno dopo il suo la sua pi grande vittoria: il 3-0 sull'evolution nel match ad eliminazione. La presenza di ambrose ha senso se vogliono iniziare a costruire il rapporto fraterno tra lui e reigns, che subir un brusco contraccolpo dopo l'incasso della valigetta dell'uno sull'altro. A quel punto se vogliono Il match a 3 a Wrestlemania, devono far vincere la Rumble ha Rollins. Infine Bryan ha preso ufficialmente la vera eredit lasciata da Lesnar: non solo detenere un titolo senza difenderlo, ma soprattutto, far s che tutti gli altri contendenti che fino al giorno prima ne erano ossessionati, si dimentichino miracolosamente della sua esistenza! Naturalmente lungi da me fare un paragone Tra il regno di Brian ed il regno di Lesnar, Visto che il primo se potesse difenderebbe il titolo negli special events o nelle puntate settimanali, anche con le gambe spezzate!

Clicca qui per visualizzare tutti i commenti nel forum
   

Questo sito non in alcun modo affiliato con alcuna organizzazione professionistica.
I nomi dei programmi, dei lottatori e dei marchi WWE e TNA sono propriet delle rispettive federazioni.
Copyright 2017 - Tuttowrestling.Com - P. IVA n 08331011000

TUTTOWRESTLING HOMEPAGE