WWE CRUISERWEIGHT CLASSIC REPORT - TUTTOWRESTLING.COM -=Tutto Sul Mondo Del Pro Wrestling=-
 
TUTTOWRESTLING HOMEPAGE
 
USERNAME PASSWORD     RICORDAMI REGISTRATI
 
 21.1 Intervista a Simone Spada (Bullfight Wrestling Society)
 20.1 The Other Side
 20.1 WWE NXT Report
 19.1 TW Risponde
 18.1 WWE Smackdown Report
 18.1 WWE 205 Live Report
 17.1 WWE Raw Report
 
 







 
 
 
WWE CRUISERWEIGHT CLASSIC REPORT   14/09/2016 
by Lorenzo Pierleoni
 


And then… there were four. Ci siamo: benvenuti al gran finale del WWE Cruiserweight Classic! Dieci settimane fa trentadue cruiserweight si apprestavano a fare il loro esordio nel torneo, inseguendo il lontanissimo sogno di una vittoria; adesso sono rimasti solo Gran Metalik, Kota Ibushi, Zack Sabre Jr. e TJ Perkins a giocarsi il trionfo finale… e il loro sogno sembra più vicino che mai. Dista solo due match, per la precisione, due match da disputare tutti d’un fiato. Prima le semifinali, Gran Metalik vs Zack Sabre Jr. e Kota Ibushi vs TJ Perkins, poi l’attesissima finale che metterà fine al torneo e decreterà ufficialmente il vincitore. Ma non ci sarà spazio solo per questo: stasera anche Tommaso Ciampa e Johnny Gargano saranno in azione e impegnati per la prima volta in un tag team match dalla loro bruciante sconfitta a NXT Takeover: Brooklyn II contro The Revival. I due sapranno fare cerchio e ritrovarsi più forti di prima? Oppure la loro intesa è stata incrinata definitivamente? Lo scopriremo presto… perché il tempo delle chiacchiere è finito, adesso è ora di far parlare i fatti e di fiondarsi alla Full Sail University per questo tanto atteso gran finale! Grazie per aver scelto ancora Tuttowrestling.com, io sono Lorenzo “Hate” Pierleoni, che vi accompagnerà fino alla fine di questo entusiasmante torneo!



Il classico video iniziale, che stavolta è presentato dalla voce di Triple H, ci mostra le immagini più belle e importanti di questo torneo. Mentre i quattro semifinalisti parlano delle loro ragioni per vincere il torneo Triple H ci ricorda cosa succederà stanotte, in uno speciale da due ore… quattro combattenti, quattro nazioni, un premio per poter essere definiti i migliori del mondo.

Dopo la sigla entriamo nella Full Sail University con Mauro Ranallo e Daniel Bryan che ci salutano dal tavolo di commento e parlano di come oggi i cruiserweight cambieranno la storia. I due parlano di tanti match e tanti cruiserweight/junior che si sono distinti nella storia come grandissimi, come il primo Tiger Mask, Satoru Sayama, e Dynamite Kid negli anni ’80, come i junior heavyweight giapponesi che hanno rivoluzionato la disciplina con le Super J-Cup negli anni ’90: i cruiserweight del CWC stanno ora facendo lo stesso. Bryan ricorda i vari momenti emozionanti che si sono visti alla Full Sail durante il torneo e poi Ranallo ci mostra il tabellone delle semifinali con i “Fantastic Four”: il messicano Gran Metalik affronta il “Technical Wizard” britannico Zack Sabre Jr., mentre la “Golden Star” giapponese Kota Ibushi affronterà l’underdog filippino TJ Perkins. E si comincia proprio da questo: da Ibushi vs Perkins.

Vediamo un video in cui i quattro semifinalisti parlano del loro percorso fin qui e di cosa significhi. Perkins dice che far parte del Cruiserweight Classic è stato importantissimo per lui, poter far parte di un cambio generazionale che segnerà la strada per i wrestler del futuro. Sabre parla della diversità del wrestling espresso dai cruiserweight, mentre Gran Metalik parla di come al torneo abbiano partecipato i migliori cruiserweight del mondo. Infine Ibushi dice che il CWC per lui è la coppa del mondo del wrestling ed è necessario rimanere concentrati su ogni nuovo avversario. I quattro parlano poi di come tutti loro siano convinti di vincere questo torneo… ma solo uno di loro, quando tutto sarà finito, avrà avuto ragione.

SEMI-FINAL MATCH: ZACK SABRE JR. VS GRAN METALIK
Mike Rome è il nostro ring announcer per la serata e ci annuncia il primo match della serata, che sarà uno scontro tra la lucha libre di Gran Metalik e la quintessenza del wrestling tecnico espressa da Zack Sabre Jr.! Ed è il messicano a entrare per primo, molto ben accolto dal pubblico! Mauro Ranallo ricorda il suo cammino nel torneo, in cui ha sconfitto Alejandro Saez, Tajiri e Akira Tozawa prima di arrivare a questa semifinale. Ma ecco il suo avversario, dall’Inghilterra… Zack Sabre Jr.! Sabre ha sconfitto Tyson Dux, Drew Gulak e Noam Dar per arrivare fin qui… e ora i due vengono portati a centro ring per dare il via al match dopo la canonica stretta di mano. E si comincia, Dropkick di Gran Metalik che spedisce Sabre fuori dal ring e Rolling Senton immediata! Gran Metalik prende Sabre e lo rispedisce sul ring… Springboard Senton! 1…2…E NO, Sabre ne esce! Sabre è stato preso estremamente di sorpresa da Gran Metalik che ora si lancia sul britannico che cerca di prendere fiato alle corde. Sabre stavolta è lesto a spedire l’avversario sull’apron, poi cerca di attaccare il messicano ma si prende un colpo al volto. E ora mossa in Slingshot per Gran Metalik… NO, Sabre con uno European Uppercut ben piazzato ferma tutto e tiene Gran Metalik a cavallo delle corde, calcio alla testa del messicano! Sabre ha l’opportunità di respirare un attimo, Snapmare su Gran Metalik e ora attacca il collo di Gran Metalik torcendolo con i piedi. Altro European Uppercut di Sabre che ora finisce al tappeto e viene chiuso in una Reverse Cravate da Sabre. Gran Metalik cerca di rialzarsi ma Sabre lo rispedisce a terra con un altro Snapmare. E ora Head Scissors modificata da Sabre, con Gran Metalik che si vede in preda a un dolore intenso. Gran Metalik cerca di liberarsi ma Sabre glielo impedisce afferrandogli le gambe con un Leg Stretch! Ma alla fine Gran Metalik raggiunge le corde con la gamba libera e riacquista la libertà. Il pubblico dedica cori alternati a entrambi i wrestler, intanto Sabre torna in azione con la Inverted Cravate. Stavolta Gran Metalik riesce a scrollarselo di dosso e corre alle corde… Head Scissors Takeover! E ora Dropkick al volo! Gran Metalik riprende fiato e rialza Sabre colpendolo con una serie di forearm al volto. Sabre ribatte con una serie di European Uppercut. E ora colpisce all’addome Gran Metalik per un altro European Uppercut. Poi cerca un calcio… ma Gran Metalik gli afferra al volo la gamba! E ora, piuttosto inaspettatamente, la chiude in una Leg Stretch modificata! Sabre cerca di liberarsi, poi si accorge di trovarsi vicino alle corde e si getta a terra per raggiungerle. Gran Metalik lo rialza e va con una chop tremenda, Sabre sembra in difficoltà. Gran Metalik poi lo lancia alle corde, Sabre ribalta e Gran Metalik va con una mossa in Handspring presa un po’ male, ma poi rimedia con una capriola all’indietro. Poi si rilancia di nuovo alle corde e va con uno Springboard Floatover, ma Sabre se lo aspettava e lo afferra al volo… e chiude una Dragon Sleeper! Incredibile! Gran Metalik riesce a toccare le corde con un piede e si libera, ma Sabre rimane sull’offensiva e va con un pestone alla schiena e uno alla testa dell’avversario. E ora European Uppercut di Sabre che rispedisce Gran Metalik al tappeto, dove il britannico prima lavora sul gomito di Gran Metalik e poi lavora su una Octopus Hold da terra. Gran Metalik riesce a liberare un braccio e poi a rialzarsi, ma Sabre continua a torcere e braccia del messicano. Con una capriola Gran Metalik riesce a liberarsi, ma Sabre riesce ad assestargli un calcio in faccia che lo spedisce all’angolo. Poi prende la rincorsa… Corner European Uppercut a segno! E ora ci riprova ma si prende un calcio in faccia… Reverse Sling Blade di Gran Metalik, che ora connette una Running Shooting Star Press! 1…2…NO, Sabre dice di no! Il messicano però torna all’attacco e cerca il Metalik Driver, Sabre scende alle sue spalle ma viene atterrato da un Drop Toe Hold e un tentativo di Roll Up… NO, Sabre lo ribalta! 1…2…NO, Gran Metalik ribalta a sua volta! 1…2…NO! I due battagliano furiosamente, ora Gran Metalik cerca una mossa in Belly to Back su Sabre che però si divincola e scivola tra le gambe di Gran Metalik… Pinning Combination! 1…2…NO! I due si rialzano e Sabre cerca una Clothesline, Gran Metalik evita… e chiude una sorta di combinazione Hammerlock/Head Scissors! Sabre è in difficoltà e urla furiosamente! Roll Up di Gran Metalik, 1…2…NO! Sabre si accerta che sia un conto di 2 e poi va per uno European Uppercut che va a segno. Poi ci riprova ma Gran Metalik cerca una mossa in Tilt-a-Whirl… Sabre la ribalta in una Guillotine! E ora è Gran Metalik a essere in difficoltà! Ma Gran Metalik porta Sabre a terra e inizia a prenderlo a pugni in faccia… poi si rialza e chiude una Boston Crab! Sabre cerca in qualche modo di rovesciare il tutto in uno schienamento… Gran Metalik fiuta la cosa ed è lui a schienare in qualche modo Sabre, 1…2…NO! Sabre ne esce all’ultimo attimo disponibile! Grande confronto tra questi due wrestler magistrali! Che ora iniziano a colpirsi a centroring, prima Sabre con degli Uppercut e ora Gran Metalik con degli schiaffi. Sabre però ha il sopravvento e colpisce duramente Gran Metalik con una serie di Uppercut che stendono Gran Metalik. E ora prova una Clothesline… ma Gran Metalik evita e gliene assesta una di suo! Pin di Gran Metalik, 1…2…NO! Gran Metalik rialza Sabre e riprova la Metalik Driver, Sabre ne esce e prova un Roll Up. I due corrono contro le corde, Sabre rotola via ma va a segno con un Running Uppercut! Poi corre alle corde… ma si prende un Superkick da Gran Metalik! Che ora va con uno Springboard Back Elbow! 1…2…E NO, Sabre c’è ancora e Gran Metalik non ci crede! Ora Gran Metalik corre all’angolo, si piazza sulla seconda corda e si lancia… ma si prende uno European Uppercut dritto in faccia! E ora Penalty Kick di Zack Sabre Jr. a segno! Ed è 1…2…NO! NO! Gran Metalik ne esce! Incredibile! I due wrestler iniziano ora a colpirsi al volto al centro del ring, si vede che sono decisamente provati da questa contesa. Sabre sembra avere la meglio con i suoi European Uppercut e schiena Gran Metalik, 1…2…NO. Sabre ancora con uno European Uppercut, Gran Metalik reagisce a colpi d’avambraccio e stavolta è lui che ha la meglio nello scambio. Poi si lancia alle corde, ma Sabre presagisce la cosa e va con un Half-Nelson Slam… NO, Arm Drag di Gran Metalik! E ora Running Big Boot! Ora Gran Metalik si rilancia alle corde ma Sabre corre all’angolo ed evita l’offensiva del messicano… poi sembra andare per un German Suplex ma invece si piazza alle spalle dell’avversario e chiude la sua Octopus Hold! Gran Metalik crolla in ginocchio, non ce la fa più! Però poi si rialza e in qualche modo raggiunge le corde praticamente cadendo su di esse. Sabre torna all’attacco e porta Gran Metalik all’angolo stordendolo ancora a suon di Uppercut, poi issa Gran Metalik sul paletto. E ora cerca un Superplex probabilmente, ma Gran Metalik reagisce e cerca di evitare la mossa. Sabre cerca di avere la meglio con una Cravate ma l’arbitro lo conta. Poi il britannico riprova il Superplex… ma Gran Metalik lo prende e lo fa cadere a cavallo delle corde! Non un buon atterraggio per Sabre… CHE ORA SUBISCE UNA DIVING RANA! E ora Gran Metalik vuole chiudere… si piazza sull’apron e cerca uno Springboard Headbutt! MA SABRE RIBALTA TUTTO IN UNA TRIANGLE CHOKE! CON AGGIUNTA DI SUBMISSION ALLA MANO! E ora Gran Metalik sembra in gravissima difficoltà… ma tira fuori dal cappello un ponte con cui cerca di schienare Sabre, 1…2…NO! NO! Sabre ne esce all’ultimo! E ora Sabre si porta all’angolo, si lancia su Gran Metalik… MA FA UN ERRORE MADORNALE, METALIK DRIVER!!! METALIK DRIVER!!! E Gran Metalik schiena! 1…2…E 3!!! VINCE GRAN METALIK! GRAN METALIK È IN FINALE! Gran Metalik vince con un Metalik Driver decisivo che elimina uno dei grandi favoriti del torneo, Zack Sabre Jr.! Rivediamo le fasi salienti di questo match, con gli incredibili scambi tra questi due performer assoluti, fino al Metalik Driver che ha garantito la vittoria al messicano. Vediamo la proclamazione del verdetto, dove Gran Metalik viene decretato vincitore e si qualifica di diritto per la finale.
VINCITORE PER SCHIENAMENTO: GRAN METALIK

Zack Sabre Jr. è molto deluso e abbandona il ring, invece Gran Metalik è ancora sul ring e lo raggiunge William Regal, che gli consegna una medaglia come premio per essere giunto in finale. Arriva da lui Charlie Caruso, che dice a Gran Metalik che ha lavorato duro per arrivare a questo punto e cosa pensi in vista della finale. Gran Metalik dice che prima di qualsiasi altra cosa… grazie, grazie! Charlie gli chiede poi come farà a prepararsi per il prossimo match visto che non sa ancora contro chi si scontrerà. Charlie Caruso impedisce alla traduttrice di tradurre la risposta di Gran Metalik, che comunque dice più o meno che non gli importa chi sarà il suo avversario, ma lui vuole solo dimostrare di essere il numero uno.

Vediamo il tabellone del torneo, che mostra l’arrivo di Gran Metalik in finale. Intanto, Kota Ibushi e TJ Perkins sono nel backstage a prepararsi per l’altro match delle semifinali, che è ormai prossimo.

La linea ritorna a Ranallo e Bryan che parlano di quanto sia stato incredibile il match appena visto. Poi i due passano a parlare di come non sia spesso geloso dei loro “colleghi” di Raw ma in questo caso lo è perché da lunedì i cruiserweight saranno in azione nello show del lunedì sera.

Videopromo sul WWE Network dedicato a The Rock.

Siamo nel backstage, dove Andrea D’Marco è con Johnny Gargano e Tommaso Ciampa. Andrea dice che Gargano che non si vede da Takeover: Brooklyn e che aveva riportato un infortunio serio, quindi chiede quali siano le sue condizioni. Gargano dice che sta bene e che i DIY sono pronti a lottare. Ciampa dice che loro due vivono per i bei momenti. Takeover: Brooklyn era un bel momento. Partecipare al gran finale del Cruiserweight Classic è un bel momento, lui non vuole mancare di rispetto a Noam Dar e Cedric Alexander ma lui e Johnny hanno un solo obiettivo in mente, che è The Revival. Gargano ribadisce che l’unica cosa che vogliono è dimostrare che sono uno dei migliori tag team del mondo. The Revival li ha buttati a terra ma non li ha fatti fuori. Ciampa dice che i The Revival hanno paura e loro lo sanno, per questo si sono divertiti nel 2 contro 1. Loro hanno paura e lo sanno, fanno bene ad avere paura, perché loro sono i DIY… e vogliono gli NXT Tag Team Titles.

SEMI-FINAL MATCH: KOTA IBUSHI VS TJ PERKINS
Torniamo nell’arena… perché è ora della nostra seconda semifinale! Arriva Kota Ibushi, un altro grande favorito di questo torneo! Accoglienza molto calorosa per Ibushi che nei precedenti turni ha battuto Sean Maluta, Cedric Alexander e Brian Kendrick. Ma ecco il suo avversario, ecco TJ Perkins! Accoglienza mista per Perkins, evidentemente la Full Sail non gli ha ancora perdonato quanto fatto a Rich Swann la scorsa settimana. Anche Perkins si porta sul ring, nei turni precedenti il wrestler filippino ha battuto Da Mack, Johnny Gargano e appunto Rich Swann. L’arbitro Drake Younger chiama i due al centro del ring e procede con le ultime raccomandazioni pre-match prima di procedere con la stretta di mano. I due poi si allontanano… SI COMINCIA! Fase di studio tra i due, che si girano intorno e poi vanno con un clinch. Ibushi cerca la gamba di Perkins, che evita e gli stringe la testa in una morsa, Ibushi raggiunge le corde. L’arbitro dice ai due di lasciarsi, i due si allontanano. Poi Ibushi cerca un calcio ma Perkins lo para efficacemente. Altro clinch tra i due ora, Waistlock di Perkins invertita da Ibushi ma Perkins arriva alle corde. E poi Ibushi riprova di nuovo un calcio ma Perkins lo para ancora. Ancora clinch, Perkins finisce a terra e atterra Ibushi con un Single Leg Takedown… Side Headlock, ora Armbar di Perkins. Ibushi però inverte, Hammerlock chiusa, ma Perkins ribalta in una Side Headlock. E ora è Perkins ad allontanarsi da Ibushi… che ANCORA prova un calcio, ma stavolta Perkins gliela blocca al volo! E mette Ibushi a terra, vuole la Kneebar! Ibushi però riesce ad uscirne. Grande studio di Perkins evidenziato da queste prime fasi. Armbar di Perkins intanto, Wristlock ora. Ibushi cerca di ribaltare, ci riesce e chiude a sua volta una Wristlock. Perkins però riesce a liberarsi… da terra va con un Head Scissors Takedown e atterra Ibushi! Che cerca di liberarsi ma non ci riesce… Lateral Press di Perkins! 1…2…NO, Perkins chiude immediatamente una Side Headlock. Ibushi riesce a tornare in piedi e lancia Perkins alle corde, che con una capriola evita Ibushi e poi sfugge a suoi diversi assalti… non a un calcio in corsa! E ora Ibushi lancia Perkins alle corde, ma TJP vi si appende alla sua maniera. Ibushi si lancia su di lui ma Perkins si sposta all’ultimo istante e Ibushi finisce fuori ring. E ora il wrestler filippino si lancia alle corde, probabilmente per un Suicide Dive… ma Ibushi salta sull’apron e poi connette uno Springboard Missile Dropkick con una velocità incredibile! Stavolta è Perkins che finisce fuori ring, Ibushi vede una possibilità… E VA, GOLDEN TRIANGLE DROPKICK! Ma Perkins lo colpisce al volo, facendolo rovinare fuori ring prima di connettere la manovra! E Ibushi è atterrato decisamente male! L’arbitro inizia a contare il giapponese fuori ring, che cerca di tornare sul quadrato al 6, sale sull’apron… e ricade fuori ring. È evidentemente stordito per la botta presa! E ora l’arbitro conta 8…9…Ibushi torna sul quadrato appena in tempo! Snapmare di Perkins su Ibushi, Dropkick alla schiena del giapponese. Perkins schiena, 1…2…NO. Side Headlock di Perkins ora, Ibushi è in seria difficoltà e si vede che ha dei problemi. Il giapponese cerca di rialzarsi… ci riesce e si libera, calcio al petto di Perkins! Che accusa il colpo e cade a terra! Poi Ibushi cerca di tornare all’attacco con un altro Roundhouse Kick… Perkins blocca e va con una Dragon Screw Legwhip! E Perkins inizia il suo lavoro al ginocchio dell’avversario per prepararlo alla Kneebar! E infatti ora inizia a torcere la gamba sinistra del giapponese, che è a terra in seria difficoltà. E ora Leg-trap Choke Hold di Perkins, ma Ibushi riesce a rialzarsi e a schiantare Perkins all’angolo per liberarsi. Poi Ibushi prova l’attacco all’angolo, Floatover di Perkins che si lancia alle corde… ma si prende un Dropkick dritto in faccia! Perkins ha preso un brutto colpo ma ora allontana Ibushi con un calcio. Poi prova lui l’assalto… Hurricanrana immediata del giapponese e Perkins vola fuori dal ring! E stavolta Ibushi vede la sua occasione… GOLDEN TRIANGLE MOONSAULT A SEGNO! Incredibile manovra di Ibushi! Che ora va a riprendere Perkins fuori dal ring e lo rilancia sul quadrato. Ora si arrampica sul paletto… Missile Dropkick connesso! Ed è 1…2…NO, Perkins ne esce! E ora è il filippino a essere in difficoltà, Ibushi lo attacca all’angolo ma lui risponde con un Roundhouse Kick! E ora Ibushi è stordito, Perkins corre verso di lui… Scoop Powerslam di Ibushi! Che ora ne approfitta e salta all’angolo… Springboard Moonsault! MA PERKINS ALZA LE GINOCCHIA E CHIUDE LA KNEEBAR! Ibushi è in preda al dolore… e riesce a raggiungere le corde, ma ormai il danno è fatto! Ibushi si rialza lentamente all’angolo, Perkins lo attacca ma si prende una gomitata. E ora Ibushi torna all’attacco… Jumping Spinning Kick di Perkins! Che ora mette Ibushi in posizione di Fireman’s Carry… ma il giapponese non ci sta, scende e va con un Bridging German Suplex! 1…2…NO, Perkins c’è ancora! Incredibile scambio tra Ibushi e Perkins, che stanno ribaltandosi a vicenda le mosse praticamente da inizio incontro! E ora Ibushi è in controllo, aspetta che Perkins si rialza e inizia ad annichilirlo con una serie di Roundhouse Kick al petto. Perkins finisce sull’apron, intrappolato tra le corde, e Ibushi continu a a colpirlo incessantemente! E ora Perkins sembra KO! Ibushi lo va a prendere… VUOLE IL DEADLIFT GERMAN SUPLEX DALLA SECONDA CORDA! Ma Perkins sgomita e si dibatte, riuscendo a liberarsi! E ora torna sul ring… Springboard Dropkick a segno! Poi Perkins scala il paletto… ma Ibushi va con un Pelé Kick incredibile, facendo cadere Perkins! Incredibile! Ibushi vuole chiudere, va a prendere Perkins e lo mette in posizione per la Golden Star Powerbomb! Ma Perkins ribalta, SPIKE DDT! E ora lo rialza al volo… Double Chickenwing into a Double Knee Gutbuster! E SCHIENA, 1…2…E NO! NO! IBUSHI C’È ANCORA! Perkins non ci crede! Ma non vuole dare respiro all’avversario, lo rialza e lo rimette in posizione di Inverted Fireman’s Carry! Ibushi però scende dalle spalle di Perkins… PELÈ KICK! NO, PERKINS PRENDE AL VOLO LA GAMBA DI IBUSHI E CHIUDE LA KNEEBAR! E Ibushi è in seria difficoltà! Però in qualche modo riesce a uscirne ribaltandosi all’indietro e chiude una Waistlock su Perkins! Che però evita e se lo rimette in spalla… Ibushi scende ancora e i due si colpiscono a vicenda al volto! E poi ancora! Ma ora Spinning Back Kick di Perkins, velocemente ricambiato da Ibushi… CHE ORA NE APPROFITTA, GOLDEN STAR POWERBOMB!!! ED È 1…2…E NO!!! NO!!! NO!!! TJ PERKINS ESCE DALLA GOLDEN STAR POWERBOMB!!! INCREDIBILE!!! IBUSHI NON RIESCE A CREDERCI!!! Perkins è ancora distrutto al centro del ring intanto, Ibushi non si arrende e lo mette in posizione… PHOENIX SPLASH!!! MA PERKINS SI SPOSTA E IBUSHI VA A VUOTO! Perkins si trascina a terra e va a prendere Ibushi, i due iniziano a scambiarsi colpi d’avambraccio a centro ring e nessuno sembra uscire vincitore, poi Ibushi cerca un Roundhouse Kick che va a vuoto… e finalmente TJP connette l’Inverted Fireman’s Carry into an Overhead Kick! E ora cerca una mossa in Wheelbarrow… ma Ibushi fa forza e si piazza Perkins tra le gambe, cadendo a peso morto su di lui! 1…2…E NO, Perkins ne esce ancora! Ibushi sembra disperato, non sa più cosa fare per chiudere! O forse lo sa, Roundhouse Kick alla testa di Perkins! E ora chiama la fine… GOLDEN STAR POWERBOMB! NO, PERKINS ROTOLA ALLE SUE SPALLE E CHIUDE LA KNEEBAR!!! PERKINS HA CHIUSO LA KNEEBAR! Ibushi si rialza su una gamba e cerca di raggiungere le corde… PERKINS LO RIMETTE A TERRA E RICHIUDE LA KNEEBAR! E ora Ibushi cerca di raggiungere le corde… MA PERKINS TENENDO LA KNEEBAR VA PER UNA STF MODIFICATA PRENDENDO DI MIRA IL COLLO DI IBUSHI! Ibushi cerca di resistere ma si vede che è in preda a un dolore atroce! Ibushi cerca ancora di raggiungere le corde… MA ALLA FINE È COSTRETTO A CEDEREEEEEEEE! IBUSHI CEDE! IBUSHI CEDE! TJ PERKINS BATTE KOTA IBUSHI PER SOTTOMISSIONE E VA IN FINALE! INCREDIBILE! Perkins esulta come se avesse ottenuto la vittoria più importante della sua carriera… e forse effettivamente è così! Perkins ha demolito Ibushi e lo ha costretto a cedere! Perkins elimina un altro dei favoriti alla vittoria finale… e ora in finale c’è lui! Ibushi è disperato, si vede che è fuori di sé ma è anche in preda al dolore più assoluto. Rivediamo ora le fasi salienti di questo match assolutamente incredibile, che ha visto la vittoria finale di Perkins grazie alla sua Kneebar. È il momento della proclamazione del vincitore, l’arbitro alza il braccio di TJ Perkins mentre Ibushi sembra sul punto di piangere. I due si stringono la mano e Ibushi alza il braccio al vincitore, poi arriva William Regal che consegna a Perkins la sua medaglia per la finale. Il pubblico intanto canta “Thank you Kota”… e Perkins approva.
VINCITORE PER SOTTOMISSIONE: TJ PERKINS

Charlie Caruso arriva a chiedere a Perkins qual è la sua strategia per il suo match in finale contro Gran Metalik. Perkins dice che non pensava che tutto questo sarebbe stato facile, ma è arrivato a questa finale con una mentalità: vincere il primo match e poi un altro ancora. Lui ha vinto il primo… manca l’altro. Charlie gli chiede se sia difficile capire in che situazione sia ora. Perkins dice che ha lavorato tutta la sua vita per un obiettivo e che ora che è così vicino sembra ancora lontano chilometri. Solo che ora l’obiettivo è alla sua portata e deve concentrarsi ancora un po’ per raggiungerlo.

La grafica mostra la finale: GRAN METALIK VS TJ PERKINS. Vediamo nel backstage che Gran Metalik stava guardando il match e ora che è finito si toglie del ghiaccio da una spalla… la finale è sancita.

Vediamo un video che ricapitola quanto accaduto due settimane fa a Raw, quando Triple H ha “tradito” Seth Rollins per dare la vittoria dello Universal Title a Kevin Owens. A Clash of Champions ci sarà il rematch tra i due per decretare il vero WWE Universal Champion.

Andrea D’Marco è nel backstage con gli avversari di stasera dei DIY, Noam Dar e Cedric Alexander. Andrea dice loro che è la prima volta che lottano insieme contro un team affermato come i DIY, qual è il gameplan? Noam Dar dice che non ne hanno bisogno, loro stanno facendo la storia e anche se lottano insieme per la prima volta basterà che vadano d’accordo fino all’1…2…3. Alexander concorda con il suo partner e dice che c’è gente che pensa che il loro battere Ciampa & Gargano sarebbe una sorpresa. Invece no, loro sono i migliori cruiserweight del mondo e stasera faranno la prova della serata.

Torniamo nell’arena, dove sono presenti Sasha Banks, Kalisto, Rich Swann, Jack Gallagher e Bayley.

TAG TEAM MATCH: DIY (JOHNNY GARGANO & TOMMASO CIAMPA) VS NOAM DAR & CEDRIC ALEXANDER
La theme song di Noam Dar ci porta al prossimo scontro… che è il banco di prova dei DIY! Arrivano prima i loro avversari, innanzitutto ecco Noam Dar! Ed ecco anche il suo tag team partner per la serata… Cedric Alexander! Grande ovazione del pubblico per Alexander, che è indubbiamente uno dei beniamini della Full Sail. I due si preparano per il match… ed ecco i loro avversari: i DIY, Tommaso Ciampa e Johnny Gargano! Grande accoglienza per i due, che sembrano decisamente loro stessi stasera. I due sono decisamente pronti a questo match, Danilo Anfibio li porta a centro ring insieme agli avversari per la classica stretta di mano pre-match… si va! Iniziano Ciampa e Alexander, clinch e Double Leg Takedown di Alexander che poi si lancia alle corde e dopo qualche schermaglia mette a segno una Reverse Rana su Ciampa. Alexander prova a proseguire la manovra con un Dropkick, ma Ciampa afferra le corde e Alexander va a vuoto. E ora Ciampa si lancia alle corde… Dropkick stavolta a segno di Alexander. Ciampa rotola sull’apron, accusando evidentemente la manovra, poi scivola di nuovo sul quadrato ed entra Gargano. Tag anche per Noam Dar, presa di clinch e poi Wristlock di Dar. Snapmare di Gargano però, ma Dar chiude un Armbar. Double Chop al petto di Gargano però! Drop Toe Hold di Dar, che fa cadere l’avversario e cerca una Kneebar! Gargano ribalta e cerca una Side Headlock ma non la trova, Dar ribalta ancora con un Head Scissors Pin, 1…2…NO. Gargano si rialza e si lancia alle corde, Arm Drag che diventa un Rolling Crucifix, 1…2…NO. Gargano prova una Armbar, Dar rotola via e prova ad attaccare Gargano che però lo spedisce all’angolo. Dar scala le corde e poi si rilancia all’attacco, evita Gargano abbassandosi… ma Gargano si riprende al volo e va con un Low Dropkick! E ora porta Dar all’angolo, tag per Ciampa! Snapmare di Gargano, Ciampa lo tiene e chiude una Cravate ai danni di Noam Dar. Dar si rialza con difficoltà ma Ciampa tiene la manovra. Dar si libera ma Ciampa va con una ginocchiata. Dragon Screw Legwhip di Dar, che riesce a liberarsi da Ciampa e a dare il tag ad Alexander. Che entra, evita la Clothesline di Ciampa e stende Gargano sull’apron con un Big Boot e poi va con una Clothesline su Ciampa! E poi un’altra! Irish Whip ribaltato da Ciampa… Handspring Enziguri! E ora Ciampa finisce fuori dal ring… ROLLING SENTON DI ALEXANDER! Che ora rilancia l’avversario sul ring… Flatliner a segno! 1…2…NO, Ciampa c’è ancora. Alexander va a riprendere Ciampa e lo chiude in una Waistlock a terra. Ciampa si rialza e cerca di liberarsi e ci riesce con una gomitata. Poi cerca di lanciarsi alle corde ma Alexander lo ferma e si lancia lui per cercare un’altra manovra in Handspring… Low Dropkick di Ciampa e Alexander è a terra! Ciampa è vicino al suo angolo, tag per Gargano. Che entra e di gran carriera stende Alexander, poi evita una Clothesline e connette un Overhead Belly to Belly Suplex. Noam Dar ha visto abbastanza ed entra sul ring, attacca Gargano che però lo lancia sull’apron e poi lo mette a tacere con uno Step-up Enziguri. E ora Ciampa da fuori ring mette Dar in posizione di Electric Chair… Gargano con un balzo va sull’apron e lo stende con un Superkick! Ma arriva Alexander a colpire Gargano e a farlo cadere fuori dal ring! Poi si lancia alle corde ma in un secondo Gargano è di nuovo sull’apron e connette la sua Spear tra le corde! 1…2…E NO! Grande manovra di Gargano, che gli è valsa un conto di 2. Johnny Wrestling rialza Alexander e lo porta all’angolo, colpendolo con una chop. E ora lo issa sul paletto, vuole connettere il Lawn Dart sul paletto opposto! Ma Alexander non ci sta ed evita la mossa… Michinoku Driver di Alexander a segno! 1…2…NO, Gargano ne esce. Tag per Noam Dar, che entra e va con Alexander per un Double Irish Whip su Gargano che però si appende alle corde. Alexander lo attacca ma finisce fuori dal ring, Dar poi cerca una ginocchiata su Gargano che però gli sfugge e riesce a far entrare Ciampa! Ciampa parte subito all’attacco ed evita una Clothesline di Dar per schiantare Alexander sull’apron con un Running Knee Lift, poi però si prende un calcio alla gamba da Dar che ora connette anche un Corner Dropkick su di lui. 1…2…NO. Dar è in controllo e va a riprendere Ciampa, cerca un Irish Whip ma Ciampa glielo impedisce e inizia a colpirlo con una combinazione di ginocchiate, colpi al volto e uno Step-up Knee Lift. E ora si toglie la ginocchiera e la getta… vuole il suo Discus Elbow, ma non si accorge che Alexander si è preso il tag e viene steso dalla sua Springboard Clothesline! Gargano entra sul ring e cerca di stendere Alexander ma si prende un Bycicle Kick da Dar! Che ora si lancia alle corde per finirlo… ma Gargano è vigile e lo atterra con un Enziguri! Poi però si prende un Jumping Knee Lift da Alexander per il disturbo! Ma ora Ciampa è tornato in piedi e stende Alexander con un Discus Lariat! Incredibile! Il pubblico inizia a cantare “This is awesome!” mentre tutti i wrestler sono a terra e Dar e Gargano tornano sull’apron. Ciampa e Alexander vanno per il doppio tag! Entrano Gargano e Dar che vanno entrambi per la Clothesline e si stordiscono a vicenda. Poi iniziano a scambiarsi una serie di colpi d’avambraccio che non vedono un vincitore… poi calcio alla gamba di Dar! E European Uppercut! E un altro! Dar pensa di aver stordito Gargano e si gira per esultare… Rolling Forearm di Gargano che stende Dar! Che ora solleva Dar e lo lancia alle corde… ma Dar va con un Low Dropkick e stende Ciampa che cade dall’apron! Gargano ne approfitta per un Roll Up into a Roll-through Kick… MA DAR BLOCCA LA MANOVRA E CHIUDE UNA ANKLE LOCK! E ora la chiude in una Kneebar! Vuole far cedere Gargano attaccando il suo ginocchio infortunato! Ma arriva Ciampa e interrompe la manovra con una serie di pestoni su Dar! Gargano si tocca il ginocchio e approfitta dell’interruzione di Ciampa per prendersi il tag, uscendo poi dal ring a rifiatare. Ciampa entra, prende Dar e lo colpisce con una chop che lo spedisce all’angolo. E ora lo issa sul paletto e va con una chop, salendo poi anche lui… vuole l’Over-the-Shoulder Back-to-Belly Piledriver dalla seconda corda! Ma Dar non ci sta e si divincola, riuscendo a scivolare alle spalle di Ciampa… cerca la Sunset Flip Powerbomb! Ma Ciampa si tiene alle corde! Cerca di colpire Dar sotto di lui, che però evita e gli prende la testa, incastrandogliela sotto il turnbuckle! Ciampa cerca di liberarsi, intanto Dar va con un Big Boot su Gargano che è sull’apron! E ora si lancia alle corde, SUICIDE DIVE SU GARGANO! Intanto Alexander si è preso il tag, Ciampa è ancora in quella imbarazzante posizione… Dropkick alla testa di Ciampa! E ORA BRAINBUSTER DI ALEXANDER! ED È 1…2…NO, Ciampa ne esce! SPINNING HEEL KICK DI ALEXANDER! E 1…2…NO! Ciampa ne esce ancora! Incredibile resistenza di Ciampa che esce veramente all’ultimo istante disponibile! Ciampa non ci crede! Ciampa rotola all’angolo mentre Alexander va a dare il tag a Dar, che prende Alexander e lo lancia su Ciampa all’angolo con un Irish Whip. Ciampa però con uno sforzo lancia Alexander oltre la terza corda e Alexander atterra contro i gradoni fuori ring! Brutto colpo preso da Alexander! Dar cerca di rimediare con un Corner Splash ma lo manca, Ciampa evita… e dà il tag a Gargano! Entra Johnny Wrestling, che evita una Clothesline e connette un incredibile Superkick! Ma Alexander si è ripreso e lo attacca dall’alto… Double Team dei DIY che lo toglie di mezzo! E ora Ciampa e Gargano vogliono chiudere… tag di Gargano per Ciampa che ora si carica Dar in spalla, LAWN DART! E ORA DOUBLE LOW SUPERKICK! ED È 1…2…E 3! I DIY tornano alla vittoria contro dei comunque meritevolissimi Noam Dar e Cedric Alexander! Ciampa e Gargano si abbracciano, contenti di questa vittoria… gli NXT Tag Team Titles sono ancora nei pensieri dei DIY!
VINCITORI PER SCHIENAMENTO: DIY (JOHNNY GARGANO & TOMMASO CIAMPA)

Promo sul WWE Network.

Mauro Ranallo e Daniel Bryan riprendono la parola in attesa del gran finale: Gran Metalik vs TJ Perkins. Bryan parla del cardio dei due atleti, dicendo che sarà un fattore importantissimo in questa finale. I due vengono poi raggiunti da William Regal, Ranallo gli chiede del suo coinvolgimento nel torneo. Regal dice che il torneo è nato da un’idea di Triple H e lui lo ha messo a cercare i migliori cruiserweight del mondo. Loro volevano trovare gente estranea al panorama WWE che potesse reggere il regime del torneo. Loro hanno trovato i migliori dei migliori del mondo e il tutto è andato oltre le più rosee aspettative. Bryan dice che Regal è stato allenato dei pionieri del wrestling, che era un cruiserweight anche lui. Regal dice di sì, che è stato fortunato ad essere allenato da Marty Jones, da Mark Rocco e Dynamite Kid. Ha potuto vedere Tiger Mask prima che divenisse Tiger Mask, quando lottava solo come Sammy Lee. Lui è sempre stato invidioso dei Cruiserweight, è sempre stato intrigato da loro e stasera vedere cosa stanno facendo parla da sé. I due gentiluomini che sono arrivati in finale hanno appena conquistato la loro eredità. Ranallo dice che Regal ha viaggiato in tutto il mondo e ha perfezionato diversi stili, come definirebbe lui il cruiserweight del nuovo millennio? Regal dice che per essere un grande cruiserweight bisogna essere il più grande all-rounder del mondo. Non ci si può più specializzare in un solo campo, non basta più. Sono tutti grandi nello striking, nel grappling, sono tutti maestri di sottomissioni, grandi flyer… E non sono solo dei flyer, loro fanno del male alla gente e c’è una ragione per questo: la loro energia. Ed è così che bisogna essere per avere successo al mondo d’oggi. Ranallo e Bryan ringraziano Regal che dice che non c’è bisogno di ringraziarlo, c’è voluto un anno per realizzare una cosa del genere ma ce l’hanno fatta. Regal va via e Bryan parla di come sia evidente l’emozione sulla faccia dei talenti impegnati nel torneo e fa l’esempio di Cedric Alexander. Ranallo parla di come sia agrodolce la fine del torneo: dolce perché vedremo finalmente come si concluderà e acre perché da lunedì i cruiserweight saranno a Raw. In merito a questo i due accolgono il color commentator di Raw Corey Graves, al quale chiedono la sua opinione. Graves scherza sull’essere finalmente riuscito a uscire dalla Control Room del torneo e dice che è stata una notte incredibile. Graves dice che Ibushi era il favorito di molti ma ora i pronostici sono saltati in aria. Bryan chiede quale sia stato il suo momento preferito del torneo e Graves dice che è stato il match di Kendrick contro Ibushi. I tre si salutano e Graves dice che si prenderà cura dei Cruiserweight a Raw. Ma ora, dopo tante chiacchiere, è il grande momento, è il momento della finale. Ranallo e Bryan mostrano le fasi salienti delle due semifinali che abbiamo visto stasera, prima Gran Metalik vs Zack Sabre Jr. e poi TJ Perkins vs Kota Ibushi.

Mike Rome ci informa che il prossimo match avrà un tempo limite di 60 minuti. Ciò può voler dire solo una cosa: IT’S TIME, IT’S MAIN EVENT TIME, IT’S FINALS TIME! E infatti ecco risuonare la theme song del primo dei finalisti, il wrestler delle Filippine TJ Perkins! Ricordiamo il cammino seguito finora da Perkins, che ha battuto diversi wrestler di caratura elevatissima per arrivare fin qui: Da Mack, Johnny Gargano, Rich Swann, Kota Ibushi. Ed ecco anche il suo avversario, ecco Gran Metalik! Anche il messicano arriva sul ring per questo match, dopo aver eliminato, nell’ordine: Alejandro Saez, Takiri, Akira Tozawa e Zack Sabre Jr.… Ci siamo! I due vanno al centro del ring, con l’arbitro che dà loro le ultime direttive, stretta di mano… STA PER SUONARE LA CAMPANELLA PER L’ULTIMA VOLTA, SI VA! … O FORSE NO! IT’S TIME TO PLAY THE GAME, ARRIVA TRIPLE H! Triple H dice che stanotte sono qui per fare la storia, qui e ora, in questo ring si farà la storia. Il torneo è cominciato con 32 wrestler, lui e altri hanno setacciato il mondo per trovare i migliori 32, che tra passione e sacrifici si sono ridotti a quattro e ora di fronte al pubblico ci sono due dei migliori al mondo. Ma loro non stanno cercando due migliori… stanno cercando il migliore. Stanno cercando colui che sarà noto come il migliore del mondo, che farà la storia e che sarà il vincitore del primo Cruiserweight Classic. E, ancora più importante, stanno cercando colui che andrà a Raw lunedì sera e che sarà il nuovo WWE Cruiserweight Champion! Triple H prende in mano la nuova cintura, viola come il torneo, e la passa all’arbitro dopo aver stretto le mani di TJ Perkins e di Gran Metalik. Triple H lascia il ring, l’arbitro alza la cintura, la campanella suona… si va.

CRUISERWEIGHT CLASSIC FINALS
WWE CRUISERWEIGHT CHAMPIONSHIP MATCH: GRAN METALIK VS TJ PERKINS

Fase di studio tra Perkins e Gran Metalik, che poi chiudono un Collar Elbow Tie-up. Armbar e Wristlock di Gran Metalik, Perkins evade con delle capriole delle sue e ribalta la manovra ma Gran Metalik va con un Single Leg Takedown e poi con uno Snapmare Takedown, Rolling Crucifix, 1…NO, ribaltato da Perkins, 1…NO. I due si rimettono in piedi e si prendono una pausa, poi vanno con un altro clinch e una prova di forza, Perkins finisce spalle al tappeto e viene contato, 1…NO. Di nuovo, 1…NO. Perkins è in difficoltà ma rimedia con il suo Head Scissors Takeover da terra. Gran Metalik è in trappola ma ribalta tutto in un pin, 1…NO, Perkins ne esce e connette nuovamente la manovra. Gran Metalik però stavolta riesce a uscirne e a ribaltare il tutto chiudendo lui stesso una Head Scissors. Perkins finisce con la schiena rivolta a Gran Metalik e si prende uno schiaffo alla schiena. Perkins però riesce a ribaltare in una Boston Crab… che ora diventa un Reverse Pendulum! E ora lascia la presa, Crucifix Pin, 1…2…NO. Altra fase di studio e altro clinch, poi Perkins rompe la presa di Gran Metalik e va con un Side Headlock Takeover. Gran Metalik cerca di ribaltare ma non ci riesce, poi torna in piedi ma Perkins lo rimette a terra per rallentare la manovra. Gran Metalik si rialza e lo lancia alle corde, Leap Frog di Gran Metalik e poi capriola di Perkins che evita così un attacco di Gran Metalik. E ora Gran Metalik si lancia alle corde, cerca una mossa in Handspring ma Perkins si sposta e Gran Metalik atterra in piedi… Octopus Hold di TJ Perkins! Che ora mette a terra Gran Metalik e lo chiude in una Muta Lock! Gran Metalik è vicino alle corde e riesce a raggiungerle in poco tempo, ma sembra spaesato dalle varie sottomissioni di Perkins. Gran Metalik esce fuori ring per un break, Perkins cerca di prenderlo di sorpresa col suo Springboard Dropkick ma Gran Metalik si sposta. Perkins atterra sull’apron… ma Gran Metalik lo attacca con un Dropkick e Perkins atterra malissimo sull’apron! E ora Gran Metalik rientra sul ring, si lancia alle corde… SUICIDE DIVE! E Gran Metalik è improvvisamente in controllo! Brutto colpo preso da Perkins nella manovra, ora Perkins viene lanciato sul ring… Springboard Senton Bomb di Gran Metalik! 1…2…NO! Il messicano si rialza e decide di andare lui con una sottomissione, una Surfboard. Perkins sembra seriamente in difficoltà e l’arbitro gli chiede se vuole cedere, Perkins dice di no. Perkins sembra impossibilitato a liberarsi, cerca di liberare le braccia… alla fine ce la fa e raggiunge le corde. Gran Metalik però è ancora in controllo, Gran Metalik lo rialza e lo porta all’angolo colpendolo con una tremenda chop. E ora lo lancia a quello opposto, Perkins va con una verticale all’angolo… Gran Metalik lo attacca ma Perkins va con un Head Scissors Takedown! E ora salta all’angolo nuovamente… Diving Rana che catapulta entrambi fuori dal quadrato con l’appoggio delle corde! Perkins si rialza a stento, va a prendere Gran Metalik e lo rilancia sul ring. Poi va sull’apron, Slingshot Senton! 1…2…NO. Gran Metalik ne esce e Perkins deve pensare a una nuova offensiva. Snapmare per il momento, seguito da un Dropkick che gli vale un conto di 2. E ora Perkins torna alle sottomissioni, andando con una Armbar Stretch, ma Gran Metalik arriva a toccare la prima corda con le gambe. Il messicano è in difficoltà, Perkins lo solleva e connette una Side Slam. 1…2…NO, Gran Metalik c’è ancora. E ora Perkins torna a concentrarsi sulle braccia dell’avversario, poi sul collo in una Chinlock. Bryan loda l’offensiva di Perkins che ora è costretto a lasciare la sottomissione ma connette un Suplex. Poi cerca di connetterne un altro, Gran Metalik sfugge… European Uppercut di Perkins e Gran Metalik finisce all’angolo. Perkins lo assalta ma finisce sull’apron, anche se riesce ad assestare una chop al petto del messicano, che si allontana… MA SI FIONDA SU PERKINS E CONNETTE UNA LEAPING HURRICANRANA CHE LO FA VOLARE FUORI DAL QUADRATO! INCREDIBILE! Grandissima manovra di Gran Metalik! Che ora ritorna sul ring… Springboard Rolling Plancha di Gran Metalik! Incredibile! E mi sembra di aver già usato questa parola fin troppe volte stasera! I due tornano sul ring, Gran Metalik rilancia Perkins sul quadrato e poi va con uno Springboard Elbow Drop, 1…2…NO. Questi due wrestler incredibili stanno dando tutto ciò che hanno stasera per arrivare a conquistare la vittoria finale. Si alternano cori “Lucha libre” “TJP”, intanto Perkins rotola all’angolo per rimettersi in piedi e Gran Metalik gli prende le misure all’angolo opposto. E va con un Corner Splash, ma lo manca e TJP va con uno Spinning Back Kick. Poi lo lancia all’angolo opposto, ma Gran Metalik salta sulla seconda corda… Springboard Missile Dropkick! E ora Running Shooting Star Press di Gran Metalik… MA LA MANCA E TJ PERKINS CHIUDE LA KNEEBAR! Ma Perkins non riesce a chiudere del tutto la presa e Gran Metalik raggiunge la prima corda! Incr… ok basta. Perkins torna all’attacco, va a prendere Gran Metalik e lo colpisce con un calcio alla gamba, poi con un altro. Gran Metalik però si divincola… chop incredibile al petto di Perkins! Che cerca un altro calcio e lo trova. Poi i due iniziano a prendersi a schiaffi e pugni al volto… Jumping Spinning Back Kick di Perkins… SUPERKICK DI GRAN METALIK! Che si lancia alle corde… ma si prende un Low Dropkick al ginocchio già preso di mira da Perkins! I due sono esausti e l’arbitro inizia a contarli al tappeto. I due si rialzano al 5, Perkins attacca Gran Metalik all’angolo ma va a vuoto e si prende un altro Superkick! E ora Gran Metalik chiama la fine… VUOLE IL METALIK DRIVER! Ma Perkins ribalta, cerca l’Inverted Fireman’s Carry into an Overhead Kick… NO, DDT DI GRAN METALIK! Che schiena, 1…2…E NO, TJP c’è ancora! Gran Metalik si rialza a fatica e lo mette in posizione indicando il paletto… VUOLE IL MOONSAULT! Ma non lo trova, Perkins alza la gamba! E poi non perde un attimo, Double Chickenwing into a Double Knee Gutbuster! Ed è 1…2…E NO! NO! Gran Metalik ne esce… MA TJ PERKINS CHIUDE IMMEDIATAMENTE LA KNEEBAR! Gran Metalik è in seria difficoltà e lontano dalle corde! Ma riesce comunque a trascinarsi verso la prima corda… Perkins lo trascina via e richiude la presa! E ora Gran Metalik sembra veramente senza via d’uscita! Eppure con tutto il cuore e la passione che ha sta per raggiungere di nuovo la prima corda! Perkins cerca di trascinarlo via di nuovo… ROLL UP DI GRAN METALIK! 1…2…NO! NO! NO! Perkins c’è ancora! Gran Metalik non ce la fa più ma con le ultime forze riprova il Metalik Driver… E LO CONNETTE! Ma non del tutto, perché Gran Metalik ha accusato il lavoro sul ginocchio di Perkins! Gran Metalik schiena comunque, 1…2…E NO, Perkins ne esce! Gran Metalik si lamenta a gran voce per l’infortunio al ginocchio e cerca di ridare un po’ di vita alla parte del corpo presa di mira da Perkins. Ora prende a pugni Perkins, gettandolo al suolo ogni volta… una chop ora. Perkins sembra non averne più, schiaffo al volto di Gran Metalik! Che ora chiama l’appoggio del pubblico… il petto e la schiena di TJ Perkins sono impressionanti. Intanto Gran Metalik riprova il Metalik Driver… Arm Drag di TJP che fa cadere Gran Metalik a cavallo della seconda corda! E va per lo Springboard Rebound Dropkick… CONNESSO! Perkins con le ultime forze che gli rimangono sale al paletto… GRAVE ERRORE, STEP-UP ENZIGURI DI GRAN METALIK! Che fa cadere Perkins al paletto e inizia a prenderlo a pugni e poi a schiaffi. Perkins sembra non averne più… VUOLE IL SUPER METALIK DRIVER DALLA TERZA CORDA!!! MA PERKINS RIBALTA NELLA KNEEBAR!!! I due sono al centro del ring, Gran Metalik non ha dove andare! E intanto Perkins chiude la mossa sempre di più, incrocia le gambe, Gran Metalik è disperato… E CEDEEEEEEE! GRAN METALIK CEDEEEEE! TJ PERKINS VINCE IL CRUISERWEIGHT CLASSIC E CONQUISTA IL WWE CRUISERWEIGHT TITLE! Perkins esulta, visibilmente commosso, che vittoria incredibile! Rivediamo le fasi salienti di questo match allucinante, assurdo, assolutamente entusiasmante, fino alla Kneebar decisiva che, ancora una volta, ha dato la vittoria a TJ Perkins! Rivediamo l’emozione e la commozione di TJP, poi torniamo sul ring per la proclamazione ufficiale, TJ Perkins è il vincitore del primo Cruiserweight Classic nonché primo Cruiserweight Champion!
VINCITORE PER SOTTOMISSIONE E NUOVO WWE CRUISERWEIGHT CHAMPION: TJ PERKINS

Triple H mette la cintura alla vita di Perkins, che esulta ma che poi va ad abbracciare Gran Metalik, il loro match è stato incredibile. Triple H e William Regal abbracciano e consolano Gran Metalik, poi prendono le braccia di Perkins e le alzano al cielo. I due abbracciano Perkins e vanno via, lasciandogli il ring e la ribalta, Perkins è ancora evidentemente commosso. Charlie Caruso va da lui e si congratula con lui chiedendogli quali siano i suoi sentimenti al momento. Perkins racconta che prima di diventare un senzatetto portava al collo una chiave, quella dell’ultimo posto dove aveva vissuto. Lui ha vissuto in strada da quel momento e ha voluto tenerla come promemoria di un posto in cui non avrebbe potuto tornare. Adesso per la prima volta lui sente di non averne più bisogno perché è il promemoria di un posto in cui non ha bisogno di tornare. Charlie gli chiede cosa si prova a essere il primo Cruiserweight Champion della storia. Perkins dice che durante quel periodo cercava ispirazione ovunque, l’ispirazione era l’unica cosa che possedeva. Cercava degli eroi, degli eroi che lo rappresentassero e quegli eroi erano dei wrestler. Per lui ora significa tantissimo poter essere d’ispirazione per qualcun altro. Perkins indica il trofeo e dice che il torneo è più grande di lui e non riguarda una sola persona. Riguarda 32 persone, tutte loro. Lui ha cominciato e gli altri erano con lui. E stanotte alla fine del torneo può dire che ognuno di loro è un eroe per lui. Perkins dice che questa vittoria è per tutti loro. Perkins si prende la meritata ovazione del pubblico al termine di una serata straordinaria. Ranallo e Bryan ci salutano dal tavolo di commento mentre i coriandoli salutano la vittoria di Perkins… che da lunedì sarà a Raw in quanto WWE Cruiserweight Champion!




Tutte le news sul tuo account Facebook con un LIKE! CLICCA QUI
Segui Tuttowrestling.Com sulla nostra pagina Twitter: @Tuttowrestling



Al momento non ci sono commenti

   

Questo sito non è in alcun modo affiliato con alcuna organizzazione professionistica.
I nomi dei programmi, dei lottatori e dei marchi WWE e TNA sono proprietà delle rispettive federazioni.
Copyright © 2017 - Tuttowrestling.Com - P. IVA n° 08331011000

TUTTOWRESTLING HOMEPAGE