TW RISPONDE #648 - TUTTOWRESTLING.COM -=Tutto Sul Mondo Del Pro Wrestling=-
 
TUTTOWRESTLING HOMEPAGE
 
USERNAME PASSWORD     RICORDAMI REGISTRATI
 
 29.5 Wrestling Cafe
 28.5 WWE Planet
 28.5 ROH TV Report
 28.5 WWE Main Event Report
 27.5 5 Star Frog Splash
 27.5 Impact Wrestling Report
 27.5 WWE NXT Report
 
 





 
 
 
TW RISPONDE #648  
by Michele Ippolito
 


Amiche ed amici di TuttoWrestling, sono passati appena sette giorni, ma torna sugli schermi del vostro computer la rubrica più antica, più letta ed amata del wrestling web italiano, il TuttoWrestling Risponde!



Bando alle ciance, partiamo subito con la nostra consueta sessione di Q&A.




Ciao a tutti sono Claudio da Genova, vi seguo sempre. Vorrei farvi alcune domande:
1) che ne pensate di Jimmy Havoc? Potrebbe approdare alla WWE?
2) Sheamus potrebbe ritornare ad un giro titolato? Anche minore?
3) Che fine hanno fatto London, Chavo Guerrero e Mordecai?
4) Che ne pensate delle dichiarazioni di Alberto Del Rio? Potrebbero minare ancora di più la carriera di Paige?
5) Charlotte potrebbe arrivare a 16 titoli mondiali femminili?
grazie per le eventuali risposte:)


1.Ho visto pochi match di Havoc, ma si tratta di un wrestler che mi ha colpito poco, soprattutto rispetto ad altri colleghi wrestler britannici (il mio preferito è Mark Andrews). La WWE sul mercato britannico è già ampiamente coperta ormai, quindi io direi più no che sì, ma nella compagnia di Stamford mai dire mai.
2.Quando finirà il suo stint in tag team con Cesaro Sheamus tornerà ad essere almeno un upper carder. L’irlandese è molto amico di Triple H, credo che nel giro di un paio di anni tornerà ad avere le sue possibilità nel giro titolato, che sia a Raw o a Smackdown.
3.Paul London ha fatto parte dell’ultima stagione di Lucha Underground; anche Chavo Guerrero continua a lottare e pure lui recentemente ha fatto parte del cast di Lucha Underground, in cui lavora anche dietro le quinte; Kevin “Mordecai” Thorn si è ritirato da tempo: il wrestling non era, in effetti, mestiere per lui.
4.Del Rio si sta bruciando un ponte con la WWE, ma credo che non abbia più voglia di tornare a Stamford. E’ una primadonna, la WWE gli ha dato grandi spazi ma lui voleva ancora di più: non sarebbe stato giusto. Paige non viene licenziata dalla WWE, nonostante tutto quello che ha combinato ed i commenti di Del Rio soprattutto perché la compagnia sta producendo, insieme a The Rock, un film sulla sua vita. E’ fortunata: prende lo stipendio senza neppure doversi presentarsi agli show. Finchè dura…
5.Perchè no? Tra sei o sette anni sarebbe una storyline interessante da proporre. Ora, ovviamente, è troppo presto per dirlo. Le donne spesso hanno carriere più brevi di quelle degli uomini perché, ad un certo punto, vogliono fermarsi per fare dei figli. Se Charlotte continuerà a lottare ancora molti anni, allora potrà eguagliare il record del padre Ric.

Ciao sono Alessio da Torino seguo il wrestling da molto e anche voi da tanto la tua rubrica è la mia preferita.
Ecco le mie domande:
1) cosa pensi dello shake-up per me è stato uno schifo... per te invece?
2) quando tornerà Shelton Benjamin?
3) WWE 2k18 uscirà per Nintendo Switch e ps3?
4) adesso con tutti e tre a Raw lo Shield si potrà riunire?
5) come giudichi la gestione di Samoa Joe?


1.Secondo me, invece, ha portato benefici ad entrambi gli show, creando la possibilità di feud più “freschi”. Ho un solo grande rimpianto: The Miz a Smackdown era uno dei perni dello show, mentre a Raw è ridotto a jobber. Un errore enorme da parte della dirigenza della WWE, secondo me.
2.Shelton Benjamin è ormai guarito dal suo infortunio alla spalla che gli aveva precluso la firma di un nuovo contratto con la WWE. Tuttavia, la compagnia non ha più manifestato interesse nei suoi confronti. Ecco perché, al momento, non sembra che tornerà nella WWE.
3.Domanda difficile. Aspettiamo e vediamo. Al momento, sembra che il gioco non dovrebbe essere disponibile per entrambe le piattaforme che hai citato, ma non ho trovato un annuncio ufficiale al riguardo.
4.Prima dello show della WWE a Roma ho fatto questa domanda a Seth Rollins, il quale è stato nettissimo: lui, Ambrose e Reigns sono molto contenti della loro carriera da singoli. Mi ha spiegato che per tutti e tre lo Shield è stato una rampa di lancio, ma ora non ne hanno più bisogno e devono andare avanti. Credo ci saranno, comunque, occasioni per rivederli insieme, ma non so se la stable sarà più ricostituita in maniera fissa. Anzi, non credo proprio.
5.Samoa Joe arriva a Raw ed è già un main eventer. Gli è andata più che bene, direi, anche se finora non si è messo particolarmente in luce contro Seth Rollins.

Ciao Myth, sono Emilio da Napoli, spero che almeno tu trovi il coraggio di pubblicare e di rispondere alla domanda in seguito :
Non credi sia arrivato il momento di gestire meglio la storia di uno che secondo me è stato il migliore di tutti i tempi?
Mi riferisco a Chris Benoit, lui come wrestler meritava la Hall of Fame già mentre lottava ancora, e lo so che l'ha fatta sporca, che è un argomento tabù, ma si possono tenere separate la carriera e la vita fuori dal ring?? È passato un bel po'di tempo e si può riabilitare almeno la carriera del wrestler irripetibile che è stato. Che ne pensi? Scusa per la lunghezza...


Bisogna rassegnarsi: Chris Benoit passerà alla storia come un mostro che ha ammazzato crudelmente moglie e figlio prima di suicidarsi e non come uno dei più grandi wrestler che abbiano mai calcato un ring. La WWE è una società quotata in borsa ed i suoi show sono rivolti soprattutto ad un pubblico di minori: come giustificare l’incensazione di un omicida? E’ praticamente impossibile che la compagnia cambi rotta su Benoit. Certo, la cancellazione dei suoi match da ogni piattaforma, addirittura il fatto che sia scomparso il suo nome da ogni programma, sono state mosse forse eccessive, ma io comprendo la posizione della WWE. Anche se, da grandissimo fan di Benoit, me ne dispiaccio.

Ciao Michele! Sono Ivan da Frosinone, seguo Tw Risponde da quando sono iscritto sul forum (da un annetto) adoro questi aneddoti, curiosità o anche semplicemente storielle che vengon fuori puntualmente dalla rubrica e ti faccio i miei complimenti per essa.
Visto che ci sono ti chiedo anche tre cose:
1) Ambrose e Wyatt riusciranno mai a tornare campioni, o i loro (incolori, non per colpa loro però) regni titolati son destinati a rimanere figli di situazioni.. Come dire, tappabuchi?
2) Il tuo design preferito per un titolo? Io adoro l'Undisputed dei primissimi anni 2000
3) Volendo iniziare a "seguire" Shinsuke Nakamura, cosa mi consigli? Njpw? Nxt? Mma?
Ti saluto e ringrazio in anticipo per avermi letto
Ciao!


1.Ambrose e Wyatt torneranno campioni, anche se non ti so dire quando. Il pubblico stima molto entrambi e, nella rotazione delle cinture, sono sicuro che in futuro ci sarà nuovo spazio pe rloro due.
2.Condivido, secondo me l’Undisputed belt era bellissima, ma amo molto anche il titolo WWF portato alla vita dai campione alla fine degli anni Ottanta.
3.NJPW. Nakamura, nonostante gli ottimi match disputati finora a NXT e nella WWE, le cose migliori le ha fatte in Giappone. Per me il punto massimo resta il match contro AJ Styles a Wrestle Kingdom 2016.




Passiamo adesso al WrestleQuiz. Vi avevo chiesto una cosa facile facile: chi fosse l’unico canadese ad aver mai schienato Hulk Hogan. A domanda facile seguono tanti vincitori: Ivan da Frosinone, Fabio dalla Germania, Claudio da Ancona, Costantino Rulli, Daniel Spelgatti, … La risposta è Jacques Rougeau, che schienò The Hulkster nel corso di un house show della WCW a Montreal nel 1997. Leggenda vuole che Rougeau diede ad Hulk diecimila dollari in contanti per convincerlo a farsi battere da lui. Visto che ad Hogan i soldi sono l’unica cosa che importa veramente, accettò di buon grado, anche se disse di averlo fatto “per il rispetto che porto verso la famiglia Rougeau, che tanto ha fatto per il mondo del wrestling, blablabla.”

Per la prossima edizione, ecco un nuovo quiz: Nella TNA lottò brevemente un wrestler che interpretava il ruolo di una persona con seri problemi di controllo della rabbia. Qual era il nome del personaggio e con quale altro nome era meglio conosciuto nel mondo del wrestling? Questa è lievemente più difficile, ma neppure tantissimo.




Anche per oggi è tutto… Questa settimana voglio lasciarvi con un appuntamento: tutti coloro che volessero incontrarmi di persona possono farlo domenica alle 17.30 al Palaveliero di San Giorgio a Cremano (NA) durante lo show "I Miti di Wrestling". Sarà una buona occasione per scambiare quattro chiacchiere. Per tutti gli altri... appuntamento tra quattordici giorni!

I’m The Myth and you can’t teach that!

“The Myth” Michele M. Ippolito

Per inviare le tue domande al TW Risponde, scrivi una email all'indirizzo: TWRISPONDE@GMAIL.COM






Tutte le news sul tuo account Facebook con un LIKE! CLICCA QUI
Segui Tuttowrestling.Com sulla nostra pagina Twitter: @Tuttowrestling



Al momento non ci sono commenti

   

Questo sito non è in alcun modo affiliato con alcuna organizzazione professionistica.
I nomi dei programmi, dei lottatori e dei marchi WWE e TNA sono proprietà delle rispettive federazioni.
Copyright © 2017 - Tuttowrestling.Com - P. IVA n° 08331011000

TUTTOWRESTLING HOMEPAGE