THORNS #13 - TREND THIS! #RAWRATINGDROPS - TUTTOWRESTLING.COM -=Tutto Sul Mondo Del Pro Wrestling=-
 
TUTTOWRESTLING HOMEPAGE
 
USERNAME PASSWORD     RICORDAMI REGISTRATI
 
 19.11 WWE NXT Report
 19.11 WWE Main Event Report
 19.11 Wrestling Cafe
 19.11 Impact Planet
 18.11 WWE Planet
 18.11 Impact Wrestling Report
 18.11 Bet on him - BET ON... NXT TAKEOVER:WARGAMES
 
 











 
 
 
THORNS #13 - TREND THIS! #RAWRATINGDROPS  
by Badrose
 


Hello wrestling fans e benvenuti ad una nuova e saltuaria edizione del Thorns, cos saltuaria che, per trovare il precedente numero, ci vuole ormai l'aiuto dei pi famosi archeologi e paleontologi di tutto il mondo. E per trovare la prossima? Bah, suppongo ci penseranno i vostri pronipoti, non roba che riguarder voi... D'altra parte il sottoscritto ormai alla soglia dei 44: il wrestling resta ma la vita cambia, il tempo minore, le problematiche... che ve lo dico a fare. Fatto sta che oggi avevo voglia di scrivere, ne ho trovato il tempo e quindi eccomi qua, anche se, a dire il vero, scrivo non appena sveglio e quindi proprio non so cosa verr fuori.



Chi conosce questa rubrica lo sa, il Thorns fa critica e sputa sentenze. Oggi, la sentenza : la WWE ha ucciso il wrestling. E non lo ha fatto nemmeno nella maniera migliore, ben s' guardata dal gettarlo gi dal 10 piano del proprio Headquarter di Stamford, no. Lo ha ucciso pian pianino, anno dopo anno, storyline dopo storyline. Ha dato il peggio di se, ed oggi, ne paga le conseguenze. Anzi no, le paghiamo noi.

Ma partiamo dal titolo del Thorns di oggi, tanto caro alla WWE moderna sempre dietro alle tendenze giovanili, e parliamo di ratings. Parliamone facendo un esame sulla media dei ratings di RAW degli ultimi 5 anni, senza andare a scomodare quelli dell'ultimo decennio che, per inciso, erano i tempi dell'Invasion, tempi che allora noi tutti definivamo cupi. Avessimo mai saputo cosa ci aspettava dopo...

2006

Il 2006 si chiude per RAW con il seguente bilancio:

media di tutto l'anno: 3.90
best rating: 4.5 (raggiunto 2 volte)
peggior rating: 2.7 (per lo speciale di Natale), 3.55 per un'edizione non influenzata da niente

In totale, per ben 25 volte RAW raggiunge o supera il 4.0 di rating, mentre solo una volta per l'appunto nello speciale natalizio dall'Iraq scende sotto il 3.0.

2007

Il 2007 si chiude per RAW con il seguente bilancio:

media di tutto l'anno: 3.61
best rating: 4.3 (raggiunto 2 volte)
peggior rating: 2.5 (per lo speciale Tribute to the Troops), 2.8 per un'edizione non influenzata da niente

In totale, 11 volte RAW raggiunge o supera il 4.0 di rating, mentre per 3 volte scende sotto il 3.0, anche se solo in un'occasione senza influenza di tributi o puntate registrate.

2008

Il 2008 si chiude per RAW con il seguente bilancio:

media di tutto l'anno: 3.27
best rating: 3.97
peggior rating: 2.87

Per la prima volta nella sua storia, RAW, non una singola volta riesce a raggiungere il 4.0, mentre per ben 7 volte cade sotto il 3.0.

2009

Il 2009 si chiude per RAW con il seguente bilancio:

media di tutto l'anno: 3.57
best rating: 4.5 (edizione priva di pubblicit e con "proprietario" Donald Trump), 4.1 per un'edizione non influenzata da niente
peggior rating: 3.1

RAW torna a sfondare nuovamente il muro del 4.0, mentre non scende mai sotto il 3.0.

2010

Il 2010 si chiude per RAW con il seguente bilancio:

media di tutto l'anno: 3.28
best rating: 3.8
peggior rating: 2.75

Nuovamente, RAW non riesce mai a raggiungere un rating di 4.0, mentre per 4 volte scende sotto il 3.0. In particolare, nel 2010, RAW si contraddistingue per un rating costante ma sempre verso il basso.

2011

Il 2011 si chiude per RAW con il seguente bilancio:

media di tutto l'anno (ad oggi): 3.23
best rating: 3.92
peggior rating: 2.72

Il 2011 si chiuder con il peggior record medio di sempre e, a meno di miracoli, questo sar il secondo anno consecutivo in cui RAW non raggiunger il 4.0 di rating almeno una volta, mentre per 6 volte siamo gi scesi sotto il 3.0, e niente fa presagire che quantomeno non si pareggi il record negativo del 2008.




NB Alla fine gli anni presi in esame sono 6 e non 5 ma ormai ve li tenete che rendono pure meglio l'idea.


Perch questo raffronto sui ratings? Perch qualche "esperto" sostiene che il wrestling ciclico, che ci sono tempi bui e tempi migliori, che dobbiamo aspettare il cambio generazionale e via dicendo. Ma siccome la matematica non un'opinione e, soprattutto, i ratings servono ad indicare il trend (!!!) dei programmi televisivi, non c' ombra di dubbio che, per la WWE, i ratings indichino una sola cosa: crisi di spettatori (ma solo quella).

Oltre un decennio fa, quando i ratings dell'allora WWF si permettevano di rivaleggiare con i programmi tv che negli USA andavano per la maggiore, i meriti non erano del ricambio generazionale, dei "defunti" dell'era Gimmick e dei nuovi nati dell'era Attitude. E nel 2002, quando di fatto sono iniziati i primi seri problemi legati ai ratings, il periodo buio non era dovuto alla fine della "Generazione Attitude". Oggi, con i ratings ai minimi storici, non colpa dell'ennesimo ciclo generazionale. Dobbiamo necessariamente concludere che, meriti e colpe, da sempre, sono direttamente proporzionali alla qualit del prodotto proposto, in questo caso gli show televisivi.

E non mi voglio soffermare troppo sulle differenze della WWE di ieri e quella di oggi, primo perch sono discorsi triti e ritriti, secondo perch le differenze sono talmente lampanti che non vale la pena rimarcarle. Ma giusto per ripercorrere in breve i grandi errori dell'anno che sta per concludersi, mi vengono in mente un po' di cosette sulle quali "non trovo pace":

Che fine ha fatto la Nexus? Una stable/storyline dalle potenzialit enormi, riuscita all'inizio anche benone, stata fatta fuori senza nemmeno mettere ufficialmente la parola fine. Forse stato meglio cos, dato che cos come SES e Corre pi erano e pi schiaffi pigliavano; per un minimo di "coerenza narrativa"... Invece no, se ne va Barrett, entra Punk, poi nessuno se ne esce ma la Nexus non c' pi, cuc!

A proposito di CM Punk... Ma s, lo so che qui cos come da ogni altra parte ci sono fanatici di Punk e guai a toccarlo, ma a me che mi frega? Punk ha passato 2 anni di umiliazioni, prima da solo, poi nella SES, infine nella Nexus; improvvisamente per, ce lo ritroviamo "Best in the World" perch ha fatto 2 ottimi promo. E dico 2 perch di fatto 2 sono stati, per il resto si tratta di chiacchiericcio spicciolo e pure un tantino nauseante, condito da un paio di epiteti qua e l ma sempre sotto stretta sorveglianza di Mr. Rated PG 13. Sparatemi, mettetemi al rogo, fate di me quello che volete per aver osato "insultare" CM Punk. Ma prima guardatevi i ratings.

Che fine ha fatto l'Anonimous GM? Ma come, ha rotto le balle per mesi e mesi, sempre tempestivo nello scrivere chilometrici dictat a tempi di record, e me lo fate sparire cos? Inventatevi una balla assurda per Dio, ma fatelo sparire per giusta causa!

Undertaker... No dico, un cenno di vita? Sta ancora recuperando dal match di WM? Dobbiamo seriamente preoccuparci della sua salute? Ma tanto fra poco ci regaleranno qualche criptico promo, oppure torner a sorpresa alla Rumble, oppure... Boh! Di certo non sprecheranno tempo ad imbastire una storyline degna di nota, troppo complicato. O, forse, semplicemente troppo inutile...

The Rock. Ha i suoi remunerativi impegni, lo capiamo, ma allora non fargli dire che tornato per restare se poi ce lo fanno vedere col contagocce, tantomeno se, anche lui, dopo Survivor Series sparisce misteriosamente senza nemmeno fare ciao ciao con la manina in un video registrato. Cio, in WWE cosa pensano, forse che il pubblico si metta davanti alla TV solo perch The Rock e Cena si affronteranno a WrestleMania con un copione peraltro scontato? A meno di stravolgimenti clamorosi poi, chissenefrega di The Rock vs. John Cena? E ancora: ma come, tu organizzi un match con un anno di anticipo? E se nel frattempo uno dei 2 si infortunasse? Tutto a puttane e via, l'importante creare un hype che non c', o meglio, un minimo c' perch...

John Cena, oh s John Cena, la pi grande farsa di tutti i tempi. Sono anni che andiamo avanti a booos e "Let's go Cena, Cena Sucks", ma alla WWE non mai venuto in mente che John Cena non fosse adatto per essere il proprio uomo immagine, non l'Hulk Hogan dei tempi che furono, non Undertaker, non Stone Cold Steve Austin, non The Rock. Ecco perch un minimo di hype per il match con The Rock: perch tutti sperano che finalmente qualcuno, uno che veramente stato un'icona, gliele suoni di brutto. Ma non ci sperate...

Il problema tutto qui: alla WWE non viene pi in mente niente e non vuole pi ragionarci su, getta carni sul ring senza motivo e, di conseguenza, il prodotto risulta scadente indipendentemente da chi sia campione o chi gestisce i main event. La gente si stufata di avere a che fare col nulla per anni e poco importa se The Rock o pinco pallino talvolta ritornino. Siamo praticamente nel 2012 e se io vi chiedessi cosa successo di fondamentale negli ultimi 5 anni? Il bello che potrei estendere il periodo a 10 anni e le cose non cambierebbero poi di molto, ci sarebbe ben poco di cui parlare, a maggior ragione se andassimo a ricordare il decennio precedente.

In WWE hanno avuto una crisi totale, sia di roster che di idee, crisi che ha portato il wrestling al punto di non ritorno che, per inciso, significa che il wrestling "stellare", quello ricco di idee, di azione, di grandi personaggi e di ratings altisonanti, non torner MAI pi. E se pensate che una volta toccato il fondo (pi fondo di cos?), come per magia tutto torni ad essere bello ed accattivante, beh, vi sbagliate di grosso. E vi spiego il perch.

In WWE non che siano del tutto scemi o che non riescano a trovare un writer che abbia letto almeno una volta Topolino per dar vita ad una storyline sensata e duratura. La crisi di idee c' stata ma, a quel punto, la WWE ha deciso di cambiare drasticamente il proprio prodotto e, invece di vendere wrestling, s' messa a vendere magliette.
Che, pensate non lo sappiano che quella non la maniera migliore di gestire John Cena? Certo che lo sanno! Ed invece di un turn heel, per anni te lo spacciano come il "wrestler pi controverso di tutti i tempi", dandoti in pasto la maglietta "Rise Above the Hate".
Pensate non lo sappiano che lo sporadico ritorno di The Rock non serva a riportare gente davanti alla TV? Certo che lo sanno, ma una bella maglietta "Boots to Asses", "Team Bring It", "I Bring It", "Bringa tu che Bringo io, qui ci Bringa anche 'mi zio", rimpinza le casse.
Pensate non lo sappiano che, Mc. Mahon prima e Laurinatis dopo, sono odiosi e al limite dell'insopportabile? Certo che lo sanno, ed per questo che viene data a CM Punk "piena libert di parola". Aspettate... Mica penserete che CM Punk dice quello che gli pare perch figo, vero?
Pensate non lo sappiano che Zack Ryder una macchietta? Pensate davvero che Michael Cole sia cos di suo, oppure, per quello che serve, 100 volte pi utile di Mr. BBQ? Pensate non sappiano che, in generale, adesso il loro prodotto scadente in tutto e per tutto? Lo sanno ma...

La WWE gioca con se stessa e gioca con gli errori, i propri, che non pu pi nascondere a nessuno. Ma dato che le magliette possono pure non bastare, e che l'unico merito che hanno quello di essere dei geni del marketing, ecco la seconda geniale idea: l'invasione dei Social Network. E' inutile negarlo, oramai ognuno di noi non appena pu si fionda su Facebook o Twitter per la propria maniacale necessit di sapere cosa succede nel mondo. Sempre maniacalmente, ossessivamente, stucchevolmente, la WWE si riversata ovunque e usa la TV come mero mezzo pubblicitario per i propri canali interattivi, accaparrandosi milioni di persone sul web, pronte poi a cliccare ovunque un link li rimandi, soprattutto, non per ultimo, verso la propria pagina Social da poco creata. Ecco il perch di tutti quei "trending Now", di quei @RAW #SmackDown #BootsToAsses e robaccia varia: sono nientemeno che entrate da milioni di dollari, ottenuti semplicemente vendendo il proprio fallimento e dando in pasto al WWE Universe altro termine coniato appositamente miriadi di pagine sulle quali ricordare loro quanto di sbagliato c'.

Come se non bastasse poi, questa strategia ha colto l'ennesimo piccione con la medesima fava, "liberandosi" degli scomodi siti web del settore (quelli di wrestling, per intenderci). Ve lo ricordate quando tutti i siti avevano notizie in anteprima, risultati in anticipo, discussioni ed editoriali di tutto rispetto? Oggi fra le news puoi leggere che Triple H presenzia ad una sessione di autografi, che Kelly Kelly s' rifatta le tette un'altra volta, o che Vickie Guerrero sta dimagrendo a vista d'occhio e, qualcuno, sui vari forum ha pure il coraggio di definirla figa. E gli editoriali? Oh mamma mia, ma di che dovremmo parlare se non succede mai niente? Non vedo altro che una sorta di review dei vari show (e per la cronaca parlo dei siti stranieri, cos non faccio torto a nessuno), privi di opinioni e di approfondimenti, pronti ad esaltarsi per il ritorno di The Rock l'altro ieri, di nuovo a fare i conti col nulla, oggi.

Ma, per l'appunto, con la strategia del nulla la WWE non solo si tiene a galla, tutt'altro: la WWE fa cassa, e che cassa! Il problema, ahim, che ancora usa la parola wrestling e il fatto che l'accompagni ad Entertainment non la scusa. Il giusto termine di identificazione MarketingEntertainment, ovvero un mero prodotto pubblicitario con delle componenti divertenti. Geniali e innovativi come sempre, in grado di accaparrarsi l'attenzione del mondo intero, ma nella maniera sbagliata per tutti noi. E la domanda : ma quanto durer? Perch e passatemi il termine se vero che di ragazzini coglioni in giro ce ne sono tanti, cosa succeder quando i ratings scivoleranno ancora pi in basso? Perch il trend, DA ANNI, questo, #Raw Rating Drops, e se dovessero scivolare sempre di pi, USA Network continuer a permettere di avere una prima serata scadente? Magari si andr verso un WWE Network che trasmetter anche gli show settimanali? #WeWillSee...

Bn, anche per questa volta tutto, anche se ci sarebbero miriadi di cose da aggiungere; ma ho sonno... La chiudo quindi qui e colgo l'occasione per augurarvi Buon Natale e Buon Anno, magari anticipando pure i prossimi 5, perch dubito che il Thorns torni presto...

PS A proposito di coglioni sul web, se volete, mi trovate qui: facebook.com/badrose




Tutte le news sul tuo account Facebook con un LIKE! CLICCA QUI
Segui Tuttowrestling.Com sulla nostra pagina Twitter: @Tuttowrestling



by Joe @06/03/2013 01:21:41

questo editoriale lo si potrebbe leggere oggi e sarebbe ancora attualissimo.
by Alex89 @18/12/2011 22:17:20

[quote:3w2rh13b] Ultima frase quale? Quella dove parlo di Big Show in paragone con Andr? Li non questione di chi sia piaciuto di pi, ma questione del fatto che nei confronti della figura di Andr the Giant c'era soggezione anche da parte del pubblico dell'epoca, sar stato lui pi vendibile, in presa diretta ho vissuto solo i suoi ultimi anni quando ormai era semi inattivo....per rivedendo certi suoi match di inizio anni 80....era un personaggio imponente, Big Show per quanto pi bravo non c'entra un cazzo. Il paragone fra Big Show e Andr mi pare ingiusto...se il francese metteva "soggezione" era perch erano diversi i tempi. All'epoca anche UnderTaker e Paul bearer mettevano soggezione (con "al'epoca" intendo dire fino ai primissimi anni 90, diciamo dal 1988 al 1992, pi o meno) oggi quegli stessi personaggi campano di rendita del proprio passato, continuanoa d avere successo ma in maniera nettamente diversa. Ora, grazie ad internet, mett
by Hollywood83 @12/12/2011 22:09:37

"Alex89" ha detto: L'ultima frase mi pare abbastanza emblematica del tuo pensiero: non conta chi sia il migliore, conta chi ti piace di pi. Se allora dobbiamo ragionare a gusti personali John Cena e Randy Orton sono due merde, Brooklyn Brawler il migliore al mondo. ora, non per fare il polemico, ma il 90% degli utenti qui ha ammesso di vedersi la WWe in streaming...cio a scrocco. Possibile che in questo 90% ci siano rompipalle che criticano il prodotto a priori (non parlo di te), invece di ringraziare? Loro non pagano, non dovrebbero lamentarsi. E' la stessa cosa che andare a mangiare a casa di altri...il cibo potrebbe non essere buono come quello di un ristorante, ma almeno non paghi, perci non critichi. Nel 2011 i bambini si fanno comprare ci che piace...Hornswaggle sotto questo punto di vista fa pi strag che John cena, giusto per chiarire. La WWE ha semplicemente bisogno di una "faccia" (curioso che la parola "face" significhi sia &


by Il Leader @11/12/2011 17:06:18

Sono d'accordo con l'autore dell'articolo, ma che in questi ultimi anni il wrestling non ha regalato grandi momenti non si può dire... Taker-Hbk, Hbk a Wrestlemania in generale, i MITB, il ritorno di Cena alla Rumble 2008, Rey Mysterio vs Chris Jericho a The Bash 2009, la storyline di Edge e Vickie Guerrero, l'ascesa di Jeff Hardy, il tradimento di Matt su Jeff, MITB 2011, la nuova DX, il Nexus, il primo Drew McIntyre e tanti altri... Diciamo che la WWE non è stata per niente contigua, e che dopo mesi di buio ci ha regalato un attimo di luce estrema ogni tanto, spesso a cavallo di Wrestlemania. Poi, è inutile starne a parlare: ha sempre buttato nel cesso tutto quanto di buono ha fatto, e gli esempi di badrose sono giusti, per carità. Finchè ci sarà gente disposta a vedere cose sempre così controcorrente (come noi del forum che il wrestling lo seguiamo e a voi vi diamo lavoro) la WWE andrà avanti, e
by Alex89 @11/12/2011 14:13:23

"Hollywood83" ha detto: il problema di molta gente che se non legge quello che vuole leggere arriva subito a dare sentenze....io non ho mai detto di pensarla come Badrose ma su determinati punti inutile girarci intorno ha ragione...tu segui dal 97, io che ho purtroppo qualche anno pi di te ho ricordi davvero nitidi dal 1989 e c' gente che ha ricordi ancora pi nitidi dall'87 o addirittura dai primi anni 80 con la NJPW commentata da Tony Fusaro. Non ho detto che la WWE oggi faccia pena, non avrei ricominciato a seguirla altrimenti, ho detto, ed un dato di fatto, che questa attuale generazione non pu essere paragonata per grandezza a ci che qualcuno ha avuto la fortuna di vedere con gli Hogan i Savage i Warrior i Piper e compagnia o con i The Rock, gli Stone Cold e via andare. C' da anni in molti fans la sensazione che i top attuali siano arrivati dove sono pi per dipartite di altri che non per il loro reale valore, cosa opinabile visto che ho sempre difeso


by goombeo @11/12/2011 10:27:33

bah... nessuno di voi, a volte, si mette a guardare la WWE spegnendo il cervello e divertendosi? No perché è così che funziona, tutti sti discorsi sono inutili, secondo me. L'unica parte sulla quale son d'accordo è quella su Michael Cole.
by Hollywood83 @10/12/2011 11:39:30

"Alex89" ha detto: Hai una visione molto simile a quella di Badrose e per tua stessa ammissione quella visione stata definita "estremista". The Rock ha portato un aumento dei ratings? Siamo proprio sicuri che sia un discorso che riguarda gli interpreti, o il prodotto stesso che tira meno rispetto a qualche anno fa? E il fatto che tiri di meno basta a dire che "il wrestling morto...l'ha ucciso la WWE?". Perch Badrose ha scritto questo. Se c' ancora un po' di wrestling in mondovisione, con un budget rispettabile ed una compagnia organizzata bene almeno strutturalmente, lo dobbiamo proprio a Vince McMaohn. Non solo si vedono, su stessa ammissione di molte persone, i programmi WWE AGGRATIS, ma non si ha mai l'umilt UNA BUONA FOTTUSISSIMA VOLTA...l'umilt di dire "grazie!". Grazie perch possiamo vedere del wrestling ripreso da dei cameraman professionisti. Grazie perch vedo un prodotto che non mi piace e potrei non vederlo, ma lo


by Alex89 @09/12/2011 23:15:41

"Hollywood83" ha detto: Mah, non sono d'accordo con tutto quello che ha scritto badrose nel suo editoriale, ho scritto per il suo sito otto anni fa, ho avuto modo di conoscerlo e so come la pensa, piuttosto estremo nel suo modo di vedere e giudicare il wrestling con un prodotto di riferimento vecchio. Contesto per quello che dici tu....i ratings sono importanti c' poco da fare, possono non essere lo specchio della qualit del prodotto ma certamente lo sono per la qualit degli interpreti, non ci vuole grande coraggio per definire la generazione dei John Cena, dei Randy Orton e soci una generazione non cos vincente, come non fu una generazione eccelsa la new generation di Bret Hart, Shawn Michaels e via dicendo. The Undertaker avr 20 anni di carriera alle spalle (a dire il vero sono molti di pi, 21 solo con la WWE) per in effetti fuori da WrestleMania eh....sarebbe interessante capire quale sia il problema tutto li. Poi scusa, negli anni ne ho lette di ogni


by Hollywood83 @09/12/2011 20:04:53

"WWEonly" ha detto:Non ho insultato nessuno! Ammetto di aver usato toni troppo accesi e per questo mi scuso pubblicamente con tutti gli utenti e con l'autore! Ritengo per RIDICOLO giudicare il prodotto solo dai ratings! Inoltre cosa non va con l'UNDERTAKER? Ha 20 anni di carriera attiva alle spalle ed ora come una leggenda che torna una volta all'anno, assicurandoci per ogni edizione di WM almeno un match di livello! Cm Punk invece sempre stato un grande atleta e quest'anno diventato uno dei wrestlers principali, il che molto positivo dato che CM PUNK un atleta ottimo e ha fatto molto pi di 2 promo! Il nexus invece stato un vero spreco e su questo ha ragione l'autore! John Cena invece lo si pu criticare per la sua gimmick, ma non per l'atleta, perch da sempre tutto per il business! Inoltre fa piacere sentire sempre il pubblico diviso al suo arrivo. Come ho appena dimostrato in WWE si creano tante stupidate, ma anche molte idee geniali!



Clicca qui per visualizzare tutti i commenti nel forum
   

Questo sito non in alcun modo affiliato con alcuna organizzazione professionistica.
I nomi dei programmi, dei lottatori e dei marchi WWE e TNA sono propriet delle rispettive federazioni.
Copyright 2017 - Tuttowrestling.Com - P. IVA n 08331011000

TUTTOWRESTLING HOMEPAGE